Home Sport Sport Genova

Genoa, Spinelli: che occasione essere qui

0
CONDIVIDI
Claudio Spinelli

Pronto a incamminarsi sulla strada di quegli attaccanti argentini che hanno fatto le fortune del club di calcio più antico in Italia. Il tempo dirà. Senza andare troppo a ritroso… Dal totem Milito, alla Joya Palacio.

Dal Monito Perotti, al Cholito Simeone. Passando per Mauro Boselli. Campioni veri, colpi Preziosi, giocatori passati alla storia. Eccolo un altro investimento che luccica come oro. Come i suoi capelli. Claudio Spinelli, 21 anni. Entrato nei radar del Genoa come possibile craque futuro, 7 gol in 12 partite nell’ultima Primera Division.

Con la maglia del San Martìn, dopo la formazione nel Tigre.

Corre veloce il nuovo attaccante del Grifone. Uno che salta l’uomo e la butta dentro. “Sono troppo felice per la chiamata del Genoa, voglio sfruttare al meglio questa possibilità. Nel campionato italiano potrò migliorare dal punto di vista tattico, devo fare in fretta ad ambientarmi dentro e fuori dal campo. Mi sento pronto, sotto l’aspetto mentale, per affrontare questa esperienza e superare le difficoltà iniziali. L’inserimento sta procedendo rapidamente, soprattutto grazie all’aiuto dei compagni. E’ un gruppo splendido. Spero di dimostrare di poterci stare e dire la mia”.