Home Sport Sport Genova

Genoa, Romulo si racconta ai tifosi

0
CONDIVIDI
Romulo

C’era un volta, aü campo dö Zena, uno striscione che campeggiava fiero. Sfondo giallo, recitava così: ‘Genoa bailando o ritmo do samba”. Chissà che gli avversari non tornino a essere suonati come tamburi, rispetto allo spartito striminzito degli ultimi mesi. “Speriamo di sì…” sorride Caldeira Romulo. Vai di percussioni. “Il mister sarebbe il nostro Zeca Pagodinho, per metterla in musica. Un maestro nel genere…”. Un gioco armonioso. Quello che il tecnico sta inculcando a livello di mentalità. “La samba forse è più energica, il paragone un po’ forzato. Però il suono del pallone è piacevole quando viaggia veloce. Eccome se ce ne stiamo accorgendo”. In ritiro il centrocampista divide la camera con il connazionale Jandrei. Tra le più allegre. “L’unico intoppo è quando si sveglia la notte”. L’ultimo spenga la luce.