Home Sport Sport Genova

Genoa-Cagliari, Pandev: Contento per gol e vittoria

0
CONDIVIDI

Goran Pandev, 6 fortissimo. È sua la rete che decide Genoa-Cagliari. Sono numeri da capogiro quelli del trentaseienne attaccante macedone: entra al minuto 39, segna la rete decisiva al 43’. Quattro minuti che valgono tre punti. Per Pandev è il sesto centro stagionale con la maglia del Genoa. Un record in rossoblù, mai così in serie A. E nessuna voglia di fermarsi: «Era importante vincere, ora pensiamo già alla prossima partita, sappiamo che dobbiamo lavorare per uscire da questa situazione di classifica e vogliamo farlo il prima possibile. Sono contento per il gol, ma quel che conta è la  squadra, lo spirito che abbiamo dimostrato anche oggi. Dobbiamo continuare così, sappiamo quanto sia importante dare continuità nel gioco e quindi nei risultati».

Segna e sorride Pandev. Mario Giunta, giornalista di Sky, scherza, lo intervista da studio e si scusa, per non averlo neppur schierato al Fantacalcio. Il bomber se la ride: «Fai così, non schierarmi neppure la prossima volta. Non sono partito titolare, quando l’allenatore mi ha fatto entrare pensavo scherzasse, era un po’ presto per me…». Invece la mossa di Davide Nicola ha premiato e a 36 anni Pandev dimostra quanto sia ancora importante per questa squadra: «Qui la concorrenza in attacco è tanta e questo mi rende felice. Seguiamo il mister, sappiamo che grazie a lui possiamo e dobbiamo crescere ancora. Sono felice per il gol, certo, non ne ho mai fatti tanti, ma quando servono per regalarci tre punti sono ancora più felice. Ma questa è la vittoria della squadra e dei nostri tifosi che ci hanno sostenuto, sappiamo che per centrare l’obiettivo abbiamo bisogno di tutto l’affetto di casa nostra». Parola di Pandev, sei gol e settebellezze.