Home Cronaca Cronaca Genova

Gambiani aggrediscono coppia ed agenti intervenuti a San Giorgio | Video

0
CONDIVIDI

Episodio davvero movimentato ieri sera, intorno alle 23, nei pressi di Palazzo San Giorgio, davanti all’entrata della metropolitana genovese dove sono intervenute sei volanti della Polizia di Stato e due ambulanze.

Il tutto è terminato con gli uomini delle volanti che hanno arrestato due gambiani di 21 e 32 anni per lesioni personali aggravate, danneggiamento, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale denunciandoli anche per oltraggio e rifiuto di declinare le proprie generalità.

Intervento della Polizia a Palazzo San Giorgio

I poliziotti, allertati da alcuni cittadini circa un’aggressione avvenuta nei pressi di piazza di Raibetta ai danni di un 44enne algerino e di una genovese 27enne, sono intervenuti sul posto.

Nei pressi di Palazzo San Giorgio, hanno trovato i due aggressori, due gambiani, ancora armati di bottiglie, cocci di vetro e di un posacenere, sporchi di sangue.

Subito gli agenti hanno cercato di bloccarli. Per tutta risposta i due africani, alla vista delle divise, hanno reagito affrontando gli agenti con sputi, calci, insulti e minacce di morte.

Intervento della Polizia a Palazzo San Giorgio

Alla fine gli agenti, anche grazie all’intervento di altri colleghi giunti sul posto e malgrado la presenza di numerose persone, sono riusciti ad ammanettarli.

La loro furia però non si è placata ed uno dei due è riuscito a rompere il vetro di una volante prima che riuscissero a fermarlo grazie all’uso dello spray al capsicum.

Uno degli agenti è stato refertato al San Martino e dimesso con 10 giorni di prognosi per le lesioni subite.

Le due vittime dell’aggressione, sono state trasportate al Pronto Soccorso dell’ospedale Galliera. In particolare il 44enne algerino ha riportato un vistoso taglio sul braccio e la 27enne genovese aveva il volto tumefatto.

Entrambi i violenti verranno giudicati con rito di direttissima questa mattina. (Video e foto LN)