Home Cronaca Cronaca Genova

Furti in appartamento, arrestata la banda dei nomadi sinti. Chiavi di casa rubate sulle auto

0
CONDIVIDI
Furti in casa (foto di repertorio)

Ieri i Carabinieri del Comando Provinciale di Genova hanno arrestato quattro nomadi sinti dediti ai furti in appartamento tra il capoluogo ligure, il Tigullio e Alessandria.

Gli arrestati di 42, 45, 65 e 68 anni, risultano pregiudicati e residenti nel Ponente genovese.

L’indagine è stata avviata nel luglio 2017, quando si sono verificati nel territorio genovese diversi furti in abitazione messi a segno con un particolare modus operandi.

I malviventi, dopo avere rubato i mazzi di chiavi di casa, lasciati dai proprietari all’interno delle auto parcheggiate in città, individuavano gli indirizzi delle corrispondenti abitazioni riportati sui documenti di circolazione.

Poi, approfittando dell’assenza degli inquilini agivano indisturbati svaligiando la casa degli oggetti di valore.

In particolare, venivano prese di mira le auto posteggiate nei centri commerciali, cinema, teatri, ristoranti e stabilimenti balneari per un tempo abbastanza lungo.

I componenti della banda disponevano di un attrezzo con il quale riuscivano a forzare facilmente le portiere dei veicoli, senza dare troppo nell’occhio.

Le vittime preferite dai sinti erano le coppie di anziani.

Inoltre, prima di entrare nell’appartamento, i malviventi citofonavano per accertarsi che al suo interno non vi fosse nessuno.

L’eventuale presenza di casseforti, non costituiva per la banda un ostacolo in quanto era anche ben attrezzata con flessibile ed arnesi necessari per il taglio.

Durante i colpi, un componente della banda rimaneva a bordo di un’auto con la funzione di “palo”, pronto ad avvertire i complici in caso di arrivo dei proprietari o delle Forze dell’ordine.

Ecco l’elenco dei colpi messi a segno dalla banda dei sinti, fornito oggi dai carabinieri.

– 22 luglio 2017: furto su auto accaduto a Genova in via Giannelli e successivo furto in abitazione in Genova, via Tanini 47 dove venivano rubati numerosi monili in oro ed orologi di marca.

– 6 ottobre 2017: furto su auto accaduto a Genova presso centro commerciale Fiumara e successivo furto in abitazione in Genova, via San Biagio di Val Polcevera 3F/1 dove venivano rubati numerosi monili in oro e denaro contante.

– 3 novembre 2017: furto in abitazione commesso a Genova in via Oberdan dove veniva rubato denaro contante per un ammontare di 400 euro.

– 20 ottobre 2017: furto su auto accaduto a Cremeno e successivo furto in abitazione commesso a Rapallo in via San Girolamo Emiliani, dove venivano rubati svariati oggetti preziosi ed orologi di pregio per un valore complessivo di circa 20.000 euro.

– 4 gennaio 2018: furto su auto commesso a Chiavari presso area portuale.

– 4 gennaio 2018: furto su auto commesso a Chiavari presso area portuale e successivo furto in abitazione commesso a Casarza Ligure.

– 8 gennaio 2018: tentativo di furto su auto commesso presso il parcheggio delle Terme di Genova.

– 8 gennaio 2018: tentativo di furto su auto commesso presso il parcheggio sito a Genova in via Prà.

– 14 gennaio 2018: due tentativi di furto su auto commessi presso il parcheggio dell’UCI Cinema di Alessandria.

– 14 gennaio 2018: un furto su auto commesso presso il parcheggio dell’UCI Cinema di Alessandria, merce rubata per un valore di 500 euro.