Home Consumatori Consumatori Genova

Fincantieri ha aperto a Genova centro estivo per figli dei dipendenti

0
CONDIVIDI

GENOVA. Lunedi 1 luglio scorso, presso la scuola d’infanzia “Borgo Pila” in Via Rivale 6, Comune di Genova e Fincantieri hanno inaugurato un centro estivo che accoglierà i figli dai 4 agli 11 anni dei dipendenti della società leader nel settore della cantieristica navale che ha sede poco lontano in via Cipro.

Alla cerimonia erano presenti l’Assessore alle Politiche Educative e dell’Istruzione, alle Politiche Socio-sanitarie Francesca Fassio, il direttore generale di Fincantieri Alberto Maestrini, la Responsabile dell’Agenzia per la Famiglia Simonetta Saveri e il Presidente del Municipio Medio Levante Francesco Vesco.

L’iniziativa, frutto della collaborazione pubblico-privato, oltre a fornire una risposta concreta alle famiglie che nei mesi estivi incontrano difficoltà a conciliare le esigenze di lavoro con la cura dei figli, rappresenta una prima dimostrazione di collaborazione con le aziende del territorio, che si inserisce nel piano di realizzazione di “Genova in Family”: una città per la famiglia, con l’obiettivo di replicare in futuro un progetto che nasce dalla consapevolezza della centralità del ruolo delle politiche familiari per l’intera società.

Il servizio, gestito dall’associazione “L’Ippocampo”, che organizza la parte ludico-ricreativa, sarà aperto nel mese di luglio da lunedì a venerdì, dalle 7:45 alle 17:30.

I posti ancora liberi, al termine delle prenotazioni dei dipendenti di Fincantieri, saranno disponibili per i cittadini.

Per informazioni rivolgersi Cooperativa l’Ippocampo al numero 3491879916

Fincantieri è uno dei più importanti complessi cantieristici al mondo e il primo per diversificazione e innovazione. È leader nella progettazione e costruzione di navi da crociera e operatore di riferimento in tutti i settori della navalmeccanica ad alta tecnologia, dalle navi militari all’offshore, dalle navi speciali e traghetti a elevata complessità ai mega-yacht, nonché nelle riparazioni e trasformazioni navali, produzione di sistemi e componenti meccanici ed elettrici e nell’offerta di servizi post vendita. Con oltre 230 anni di storia e più di 7.000 navi costruite, Fincantieri ha sempre mantenuto in Italia il suo centro direzionale, nonché tutte le competenze ingegneristiche e produttive che caratterizzano il proprio know-how distintivo.

Con oltre 8.600 dipendenti in Italia e un indotto che impiega quasi 50.000 addetti, Fincantieri ha saputo valorizzare una capacità produttiva frazionata su più cantieri facendone un punto di forza, riuscendo ad acquisire il più ampio portafoglio di clienti e di prodotti nel settore delle crociere. Per far fronte alla concorrenza e affermarsi a livello globale, Fincantieri ha ampliato il suo portafoglio prodotti raggiungendo nei settori in cui opera posizioni di leadership a livello mondiale.

Con l’internazionalizzazione, il Gruppo conta oggi 20 stabilimenti in 4 continenti, oltre 19.000 dipendenti, è il principale costruttore navale occidentale ed annovera tra i propri clienti i maggiori operatori crocieristici al mondo, la Marina Militare e la US Navy, oltre a numerose Marine estere, nonché è partner di alcune tra le principali aziende europee della difesa nell’ambito di programmi sovranazionali. L’attività di Fincantieri è estremamente diversificata per mercati finali, esposizione ad aree geografiche e portafoglio clienti, con ricavi generati principalmente tra le attività di costruzione di navi da crociera, navi militari e unità offshore. Tale diversificazione permette di mitigare gli effetti delle possibili fluttuazioni della domanda dei mercati finali serviti rispetto a operatori meno diversificati.

Sito web, www.fincantieri.com

Marcello Di Meglio