Home Cronaca Cronaca Savona

Finale Ligure, prima la lite tra colleghi poi un incendio

0
CONDIVIDI
Il porto turistico di Finale Ligure (foto di repertorio)

E’ successo tutto in una manciata di minuti. Un dipendente della Finale Ambiente prima ha accoltellato due colleghi, poi ha dato fuoco agli uffici della direzione del porto di Finale a Capo San Donato.

Quindi si è barricato nella palazzina, dove è stato poi bloccato dai carabinieri.

Tutto è successo intorno alle 9,30. A scatenare la follia nell’uomo sarebbe stata una lettera di richiamo ricevuta nella giornata di ieri.

I colleghi feriti sono stati soccorsi dal 118 e trasportati in codice rosso al Santa Corona. A spegnere il rogo sono stati i vigili del fuoco.

Nei soccorso sono stati mobilitati oltre ai vigili del fuoco anche gli equipaggi della Croce Verde di Finalborgo e della Croce Bianca di Finale e i carabinieri della stazione di Finale e della Compagnia di Albenga e alla Capitaneria di porto.