Home Economia Economia Italia

Facciamo chiarezza sull’accredito cashback

0
CONDIVIDI
Facciamo chiarezza sull’accredito cashback

Oggi parliamo di un argomento che è diventato sempre più popolare, soprattutto di recente. Si tratta di una formula che ti consente di acquistare i tuoi prodotti preferiti guadagnando ricompense: il cashback. Ci riferiamo ad un sistema di vendita che permette a tutti di guadagnare perché ti premia per ogni acquisto che effettuerai tramite il programma a cui deciderai di iscriverti. Nello specifico vedremo brevemente come funziona e in cosa consiste l’accredito perché si tratta della questione che più tra tutte genera una certa confusione.

Come funziona il cashback

Questo sistema di vendita si caratterizza da tre soggetti ben distinti tra loro che, per ogni acquisto, ricevono un “guadagno”. Troverai la piattaforma promotrice, i brand partner dell’iniziativa e i consumatori finali che interagiscono tra loro in un sistema definito win-win, ovvero capace di fruttare guadagni per tutti i partecipanti. In pratica l’accredito cashback al consumatore non è l’unico “premio” perché il sistema è pensato per ricompensare anche la stessa piattaforma promotrice e gli shop partner. Quindi ogni volta che acquisti attraverso il programma di cashback ottieni una percentuale sulle tue spese e gli shop, con il tuo denaro, pagano la commissione generata alla piattaforma.

Quest’ultima ti restituisce una parte di spesa secondo precise condizioni stabilite a monte e da la possibilità ai negozi di trarre maggiore visibilità per guadagnare clienti e visibilità. A conti fatti, quindi, tutti guadagnano qualcosa, che sia questo denaro o miglioramenti di fatturato. Per il consumatore finale i vantaggi vanno oltre la percentuale in denaro che viene restituita al momento dell’acquisto perché, infatti, questo può beneficiare di offerte, promozioni e voucher sconto davvero vantaggiosi.

Cosa è l’accredito cashback?

Quindi l’accredito cashback non è la restituzione di denaro per ogni acquisto ma qualcosa di molto diverso. Può essere una percentuale prestabilita rispetto al valore del bene o attribuita direttamente al brand che può oscillare tra il 4 ed il 20% come può essere una cifra fissa che ricevi ogni volta che superi una certa soglia di spesa. A voler essere ulteriormente precisi potresti anche trovare programmi e iniziative che ti premiano con voucher sconto del valore di 5, 10 o 20 euro.

Cosa NON è l’accredito cashback

L’accredito cashback, quindi, non è una restituzione di denaro speso per i tuoi acquisti e non copre mai l’intera cifra spesa. Inoltre non è una forma truffaldina per attrarre consumatori inconsapevoli, così come non è un sistema piramidale e via discorrendo. L’accredito cashback non ti fa guadagnare crediti ma ti consente di accumulare una piccola somma ogni volta che completi un acquisto rispettando le linee guida del programma a cui sei iscritto. Difatti sono previste specifiche condizioni che, dopo l’iscrizione al portale, devono essere rispettate per vedersi riconosciuto l’accredito. Quindi dovrai sempre acquistare tramite la piattaforma che ti indirizza con un preciso link ai tuoi shop preferiti. Prima di iscriverti leggi con attenzione il funzionamento del programma e ricorda sempre di inserire tutti i tuoi dati correttamente. Solo così il sistema potrà accertarsi dell’avvenuta vendita e riconoscerti la tua meritata ricompensa.