Home Cronaca Cronaca Genova

Esplosione cisterna ad Isolabuona: chiusa A7 tra Busalla e Ronco

0
CONDIVIDI
Esplosione cisterna ad Isolabuona: chiusa A7 tra Busalla e Ronco

Tra Busalla e Ronco Scrivia, ad Isolabuona, per cause ancora in via di accertamento, una cisterna per l’autolavaggio dei tir sarebbe saltata in aria.

Le persone presenti hanno parlato di una forte esplosione che avrebbe distrutto lo stabilimento e provocato un’alta nube di fumo.

Al momento non si registrano né feriti né intossicati. Sul posto sono al lavoro i vigili del fuoco.

L’azienda si trova a pochi passi dall’autostrada A7 che è stata interrotta intorno alle 9.30, per precauzione, nei due sensi di marcia.

C’è un po’ di timore fra i residenti della zona.

Seguono aggiornamenti.

Ore 13.15. Permane una coda di 4 km tra Genova Bolzaneto e Busalla per lavori.

Incendio cisterna a Ronco Scrivia, fiamme spente | Foto

A7 | Riaperto tratto tra Busalla e Ronco Scrivia, permane coda

Sulla A7 Milano-Genova, tra Busalla e Ronco Scrivia, verso Milano, è stato riaperto il tratto precedentemente chiuso per l’incendio dell’autolavaggio che è stato spento.

Tratto chiuso A7 | 9 km di coda tra Bolzaneto e Busalla

All’interno del tratto chiuso il traffico è bloccato.

Autostrade per l’Italia consiglia per chi è in viaggio verso Milano, l’uscita a Busalla dove si registrano 7 km di coda ed è possibile rientrare a Ronco Scrivia dopo aver percorso la viabilità ordinaria.

In alternativa a chi da Genova viaggia verso Milano si consiglia di utilizzare la A26 Genova-Gravellona Toce e riprendere la A7 utilizzando la Diramazione per Novi Ligure o la A21 Torino-Brescia.

Sul posto sono presenti il personale di Autostrade per l’Italia, la Polizia Stradale ed i Vigili del Fuoco.