Home Sport Sport Genova

Entella, focus sull’avversario Empoli

0
CONDIVIDI

Un trend da invertire ad ogni costo. I biancocelesti di mister Vincenzo Vivarini devono trovare la prima vittoria in campionato: nel mirino la sfida di sabato con l’Empoli al Comunale. Fischio d’inizio alle ore 14:00. Un match speciale per il nostro mister, padrone della panchina azzurra nella stagione 2017. Sfida sulla carta difficilissima, ma spesso riuscire a portare a casa punti in un big match come questo può generare una grande spinta di entusiasmo per il prosieguo del campionato. Andiamo a conoscere meglio la squadra allenata da mister Alessio Dionisi.

 

Punti e statistiche
L’Empoli occupa il terzo posto in campionato, a pari punti (19) con Lecce e Frosinone. La squadra allenata da Dionisi arriva da due pareggi consecutivi contro Vicenza e Pordenone, prima di questi aveva ottenuto tre vittorie di fila. I toscani hanno perso una sola partita in campionato, contro il Venezia in trasferta. L’Empoli è il terzo miglior attacco del campionato (16 gol realizzati), insieme a Salernitana, Venezia e Cittadella. Gli azzurri sono anche la terza miglior difesa (9 gol subiti), a pari merito con Frosinone, Venezia, Monza, Chievo e Cosenza. È tra le mura del Castellani dove i nostri prossimi avversari hanno realizzato più punti (11); mentre 8 sono quelli ottenuti in trasferta.

 

I calciatori di movimento più utilizzati sono Leonardo Mancuso (874’), Leo Stulac (832’) e Filippo Bandinelli (820’). Nedim Bajrami è invece il calciatore più sostituito dell’Empoli (7 volte), davanti a Mancuso e Samuele Ricci (entrambi 5 volte). Il più subentrato è Marco Olivieri (6 volte), davanti ad Andrea La Mantia e Samuele Damiani (5 volte).

 

Gli avversari da tenere d’occhio
Il miglior marcatore dell’Empoli è Mancuso (6 gol), davanti ad Andrea La Mantia (4). Il miglior assist-man della squadra è Filippo Bandinelli (5 assist), seguito da Nedim Bajrami (3).

 

Gli ex di turno
Nel match di sabato ci saranno due importanti ex, entrambi attaccanti: Stefano Moreo e Andrea La Mantia. Il primo, ha vestito la maglia biancoceleste dal 2013 al 2015, conquistando la prima storica promozione in Serie B per i Diavoli neri. In questo campionato, 6 presenze e 3 gol. Il secondo invece, Andrea La Mantia, era stato capocannoniere dell’Entella con 12 reti e 2 assist nella sfortunata stagione 2017/18, culminata con la retrocessione in Serie C in seguito ai playout con l’Ascoli. L’attaccante romano, arrivato lo scorso gennaio dal Lecce, per ora ha collezionato 9 presenze e 4 reti.

 

Gli assenti e i rientri
Al di là di 3 azzurri risultati positivi al Covid-19, l’ex Moreo dovrebbe rientrare proprio nella sfida di sabato dall’infortunio muscolare che l’ha tenuto lontano dal campo nelle ultime uscite. Rientrerà sicuramente Fiamozzi, dopo aver scontato l’ultima delle 2 giornate di squalifica nello scorso turno. Invece Davide Zappella sarà ancora costretto ai box causa infortunio.

 

I precedenti
Sfida numero 17 quella di sabato al Comunale della storia tra Entella ed Empoli. Sono 8 i precedenti in terra ligure tra le due squadre con 3 vittorie per i liguri, 2 pareggi e tre successi per gli azzurri. Il primo incontro risale addirittura al 19 febbraio 1928, tredicesima giornata del girone C della Seconda Divisione Nord, con l’Empoli che vinse 5-3. Nella scorsa stagione invece gli ultimi due precedenti, nei quali i biancocelesti trionfarono 2-0 all’andata in casa grazie ai gol di Morra-De Luca e 4-2 al ritorno, al Castellani, grazie ad un’incredibile rimonta firmata dalla doppietta di Dezi e dalle reti di Mancosu e Schenetti. Di seguito, gli ultimi 4 precedenti in B in ordine cronologico:

 

16/10/2017, Entella-Empoli 2-3
11/03/2018, Empoli-Entella 2-1
14/12/2019, Entella-Empoli 2-0
17/07/2020, Empoli-Entella 2-4