Home Sport Sport Genova

Empoli-Entella, Vivarini: poco incisivi in attacco

0
CONDIVIDI

L’Entella lotta, rimane agganciata fino alla fine alla partita, ma perde di misura, 1-0, in casa della capolista Empoli. Al Castellani i padroni di casa ottengono i 3 punti grazie al primo gol tra i professionisti di Casale.

 

“È stata una partita equilibrata”, dichiara Mister Vincenzo Vivarini, “Nonostante i quasi quaranta punti di differenza in classifica, infatti, penso che i ragazzi abbiano interpretato bene la partita, difendendosi con ordine e carattere. Abbiamo avuto un buon approccio, la squadra mi è sembrata viva e abbiamo avuto anche qualche situazione nella metà campo avversaria che avremmo potuto gestire meglio. Nel finale di tempo loro hanno provato ad aumentare l’intensità, ma penso che fino all’episodio del gol i ragazzi abbiano concesso relativamente poco. Sulla rete del vantaggio siamo stati un pò morbidi nelle coperture, La Mantia è stato molto bravo ad aggredire il secondo palo e da li è nato tutto. Nella ripresa, invece, l’atteggiamento della squadra dal mio punto di vista è stato buono.

 

Abbiamo palleggiato con continuità, e dopo la doppia grande parata di Borra, abbiamo avuto una grande occasione con Brunori per pareggiare. Peccato perchè paradossalmente abbiamo sofferto più a Lecce e a Ferrara che oggi, ma torniamo a casa senza punti. È chiaro che stiamo pagando una sterilità offensiva che in partite così equilibrate non possiamo permetterci. Penso che non sia un problema di attaccanti, ma di pericolosità di squadra. Finché avremo la possibilità abbiamo l’obbligo di impegnarci al massimo e di dare tutto a ogni partita come oggi, con la speranza  che una vittoria possa darci un pochino di entusiasmo. Nel complesso, però, la squadra mi è piaciuta, peccato non aver conquistato neanche un punto”.

 

Dopo la sosta l’Entella troverà il Monza. Fischio d’inizio venerdì 2 aprile alle ore 19.