Home Politica Politica Genova

Elezioni 2020: per M5S undici candidati presidente. Derby Salvatore-Tosi in Regione

0
CONDIVIDI
Melis, Salvatore, De Ferrari e Tosi: consiglieri regionali M5S

Sono undici gli attivisti liguri del Movimento 5 Stelle aspiranti alla candidatura per la presidenza della Regione Liguria, alle elezioni della prossima primavera.

Sul “Blog delle Stelle”, con accesso riservato agli iscritti a Rousseau, sono stati pubblicati gli elenchi ufficiali delle domande pervenute tra il 3 e il 10 gennaio e che hanno passato un primo vaglio del collegio dei probiviri.

Gia’ note le candidature di Alice Salvatore, attuale capogruppo in consiglio regionale e candidata governatrice nel 2015, e del suo compagno di banco in via Fieschi, Fabio Tosi.

Aveva anticipato la propria candidatura anche Silvia Malivindi, avvocato di Ventimiglia gia’ candidata alle Europee.

Cosi’ come era circolato nelle scorse ore anche il nome di Andrea Boccaccio, unico superstite pentastellato della diaspora puttiana nello scorso ciclo amministrativo in consiglio comunale a Genova ma escluso dalle ultime parlamentarie per il Senato.

Gli altri candidati sono Andrea Weiss e Mario Maturanza, entrambi medici chirurghi di Genova.

Raffaele Rizzo, avvocato civilista, e Andrea Sabastian Pesce, ufficiale della Marina militare, della Spezia.

Gabriele Chiono, titolare di agenzia immobiliare, di Bonassola, Oscar Giacomo Felice Lapina, con esperienza nel settore della navalmeccanica, di Sestri Levante.

Rodolfo Sanna, informatico, di Ceriale (Savona).

“Questi giorni di esposizione pubblica dei nominativi- si legge nel post sul blog- sono estremamente importanti sia per consentire agli iscritti di guardare con attenzione i profili dei candidati e poter scegliere con la massima consapevolezza il giorno del voto, sia per permettere al Collegio dei probiviri di recepire ulteriori segnalazioni utili a tutela del Movimento 5 Stelle”.

In attesa di eventuali accordi governativi romani tra pentastellati e centrosinistra per un’alleanza locale che potrebbe rivoluzionare il quadro, comunque sempre da sottoporre alla bollinatura di Rousseau, un primo confronto tra candidati e attivisti liguri del Movimento 5 Stelle e’ gia’ stato programmato per sabato prossimo, 18 gennaio, dalle 14 alle 19 al Bi.Bi service di via XX Settembre.