Home Spettacolo Spettacolo Mondo

È morto il re del rock’n’roll Little Richard

0
CONDIVIDI
Little Richard (foto Facebook)

Il cantautore americano Little Richard è morto oggi all’età di 87 anni.

Celebre per successi come ‘Tutti frutti’, ‘Long Tall Sally’, ‘Good Golly Miss Molly’, ‘Lucille’, era considerato uno dei padri fondatori del rock and roll e uno degli artisti capaci di avere influenza sulla cultura popolare del secolo.

Little Richard, il cui vero nome era vero nome Richard Danny Penniman,  era nato a Macon, in Georgia, il 5 dicembre 1932, divenne famoso grazie a uno stile travolgente al piano e al suo look innovativo nell’America conservatrice del dopoguerra.

La canzone Tutti Frutti di Little Richard

Little Richard era cresciuto in un quartiere afroamericano, con pochi contatti con persone bianche per la segregazione razziale del tempo, ma la sua musica riuscì ad abbattere le barriere.

Amato dai più grandi, quali Bob Dylan, Jimi Hendrix, David Bowie, Bon Scott, Freddie Mercury, Rod Stewart, si contraddistinse per un sound ritmato e veloce, una straordinaria interpretazione vocale,  impersonificando uno stile trasgressivo.

Little Richard è stato inserito nella Rock and Roll Hall of Fame e nella Songwriters Hall of Fame e ha ottenuto svariati riconoscimenti.

La sua canzone ‘Tutti frutti’ fu inserita nel 2010 nella Biblioteca del Congresso.