Home Cronaca Cronaca Genova

Dopo il sesso l’estorsione: genovese vittima di una 25enne romena. Arrestata dai carabinieri

0
CONDIVIDI
Donna arrestata (foto di repertorio)

Nei giorni scorsi, al termine di un’accurata attività di indagine, i carabinieri  della Compagnia di Ge-San Martino, hanno arrestato in flagranza per il reato di “estorsione” una romena di 25 anni, con pregiudizi di polizia, domiciliata nel ponente cittadino.

Gli operanti, nel corso dell’attività, sorprendevano la donna, nei pressi della stazione ferroviaria di Sampierdarena, mentre si faceva consegnare la somma di 1.500 euro in contanti, da un genovese di 45 anni.

Dalle indagini è emerso che la vittima intratteneva una relazione amorosa da alcuni mesi con la straniera, consumando diversi rapporti sessuali e consegnandole in più occasioni un’ingente somma di denaro.

Alcuni giorni addietro, la donna, allo scopo di ottenere altro denaro, ha minacciato il 45 enne, anche con numerosi messaggi telefonici, di denunciare alle forze di polizia condotte illecite mai commesse, qualora non le avesse consegnato il denaro.

Il denaro è stato recuperato dai carabinieri e al momento è stato sequestrato.

La romena è stata rinchiusa nel carcere di Ge-Pontedecimo.