Home Cronaca Cronaca La Spezia

Disinfettante e mascherine rincarate del 300%, tre denunciati alla Spezia

0
CONDIVIDI
Guida con patente revocata per vendere D.P.I. non conformi

Al vaglio della Gdf le segnalazioni dei cittadini

La guardia di finanza della Spezia ha denunciato tre persone che avevano aumentato il prezzo di mascherine e gel disinfettanti fino al 300%.

Per questo il titolare di una farmacia, un ferramenta e il proprietario di una parafarmacia, che hanno tutti l’attività in centro, sono stati accusati di aver attuato manovre speculative.

A scoprirli i controlli i controlli dalle Fiamme Gialle, iniziati nei primi giorni di marzo, in farmacie, parafarmacie e ferramenta che vendono dispositivi di protezione individuale.

Nella farmacia sono state trovate mascherine chirurgiche vendute a 5,50 euro al pezzo, a fronte di un costo di 2 euro.

Dal ferramenta sono state trovate confezioni di mascherine da 20 pezzi vendute a 40 euro, avendole acquistate al prezzo di 0,50 centesimi l’una.

La parafarmacia vendeva La confezione da 0,25 ml di gel disinfettante acquistato a 0,95 centesimi a 3.90 euro.

Al vaglio ad opera dei finanzieri anche una trentina di segnalazioni effettuate dai cittadini per prezzi improvvisamente lievitati.