Home Sport

Coppa Città di Albenga: assegnati i titoli italiani invernali per i Master

0
CONDIVIDI
Coppa Città di Albenga
Coppa Città di Albenga - Podio con tutti i vincitori

Dopo il fantastico show regalato dai campioni della Mtb al sabato, la domenica della Coppa Città di Albenga è stata se possibile ancora più ricca. Al centro dell’attenzione le prove riservate agli amatori, valide non solo per l’Italia Bike Cup, ma anche per l’assegnazione dei titoli del Gran Prix d’Inverno. Bellissima ad esempio la sfida per la categoria M1 fra Mattia Finazzi (Lissone Mtb) e Manuel Baldi (Team Todesco) vinta dal primo con appena 15” di margine. Si è invece risolta allo sprint la prova degli Elite Sport, dove Nicola Savi (Cicli Agordina) ha prevalso per appena 3” su Mattia Zunino (Team Spacebikes). Gloria anche per la Mtb ligure grazie all’ex campione del mondo Alberto Riva (Pavan Free Bikes) dominatore della categoria M3 e a Ignazio Cannas (Andorarace) primo fra gli M6.
Nelle altre prove questi i titoli nazionali assegnati: Michele Righetti (RF Team/M2), Ivan Testa (Vam Race/M4), Fabrizio Pezzi (Team Errepi/M5), Pasquale Merola (Magicuneo/M7). A Federica Sesenna la prova femminile: la portacolori della categoria EWS Lugagnano Off Road, prima anche nella Verona Mtb International che aveva aperto l’Italia Bike Cup, ha conquistato il successo davanti ad Astrid Miola (Bettini Bike Team) e Karin Tosato (Lissone Mtb), prima fra le W2. Tra le W1 successo per Marta Giaccaglia (Master Team).
Al mattino si erano disputate le gare giovanili, per la prima nazionale di una stagione che sarà straricca di appuntamenti. Questi i vincitori: Riccardo Fasoli (Speed Bike Rocks/ES1), Vincenzo Carosi (Race Mountain Folcarelli/ES2), Mattia Agostinacchio (XCO Project/AL1), Mattia Stenico (Pol.Oltrefersina/AL2), Mariachiara Signorelli (Carbonhubo CMQ/ED1), Sara Bertino (Team Cicloteca/ED2), Elisa Ferri (Gs Olimpia Valdarnese/DA1) e Elisa Lanfranchi (Ciclisti Valgandino(DA2).
La Coppa Città di Albenga va così in archivio con l’ennesima dimostrazione del valore di questa manifestazione che ha avuto il pieno appoggio dell’amministrazione locale e delle associazioni coinvolte nel progetto. L’appuntamento è per il prossimo anno per un’edizione ancora più bella.