Home Consumatori Consumatori Genova

Comune di Recco stanzia aiuti per le famiglie in difficoltà

0
CONDIVIDI
Comune di Recco stanzia aiuti per le famiglie in difficoltà. Assessore Francesca Aprile

La Giunta comunale del sindaco di Recco Carlo Gandolfo stanzia aiuti per le famiglie in difficoltà.

La delibera, approvata in questi giorni, prevede lo stanziamento di oltre 160mila euro di fondi straordinari alle famiglie. Questi finanziamenti sono messi a disposizione dei nuclei familiari in stato di bisogno, per fronteggiare gli effetti della pandemia.

Lo rendono noto il sindaco Gandolfo e l’assessore alle politiche sociali Francesca Aprile. Tre le linee di intervento: La prima riguarda i nuclei familiari in carico da almeno sei mesi ai Servizi sociali, con un Isee non superiore a 8mila euro.

La seconda linea riguarda i redditi non superiore ai 35mila euro che nel 2020 ha subito una riduzione del reddito del 20% rispetto al 2019. Il contributo andrà anche alle famiglie con reddito non superiore ai 35mila euro che nel 2020 e nel 2021 hanno sostenuto spese per assistenza domiciliare, o supporto educativo, per la presenza di persone con handicap grave o di ultra sessantacinquenni con particolari, e documentati, bisognosi di cura.

«Abbiamo ritenuto che fosse essenziale fare un ulteriore sforzo.   ̶   Commentano il sindaco Gandolfo e l’assessore Aprile.   ̶   Per le famiglie in difficoltà, perché il perdurare delle conseguenze economiche della pandemia ha esteso il campo dei bisogni.

Ogni aiuto può fare la differenza per l’acquisto di generi alimentari. Il pagamento dei canoni di locazione e delle bollette e per sostenere l’assistenza alle persone più fragili. Possono richiedere il contributo i lavoratori dipendenti, gli autonomi e i professionisti che possano attestare la diminuzione del reddito familiare». ABov