Home Economia Economia Genova

Comune di Genova: dipendenti meno rossi. Cisl vince pure in Liguria, Cgil sconfitta

0
CONDIVIDI
Cisl Genova (foto di repertorio)

La Cisl Liguria e la Funzione Pubblica della Cisl hanno vinto le elezioni per il rinnovo delle rappresentanze sindacali unitarie 2018 di dipendenti pubblici. Lo hanno comunicato oggi i vertici del sindacato.

“La Funzione Pubblica Cisl – hanno spiegato – è il primo sindacato in sanità. Sbancato il San Martino, vittoria netta alla Asl1 e alla Asl4, grande affermazione alla Asl3 dove si conferma primo sindacato confederale.

Sorpasso storico al Comune di Genova, dove siamo per la prima volta la prima organizzazione sindacale con 744 voti (Cgil 587, Uil 569). Grande affermazione negli enti locali nel complesso, risultato ‘bulgaro’ al Comune di Chiavari con 152 voti su 192, vittoria a La Spezia e Rapallo tra i comuni più grandi.  Successo pieno a livello regionale negli enti pubblici non economici: Inps, Inail, agenzia fiscali, ministeri in particolare Beni cultuali e Difesa.

In sanità, a livello regionale, la Cisl è in cima alle preferenze dei lavoratori con 3341 voti (2545 Uil, 2542 Cgil), così come a Genova con 2034 voti (1760 Uil, 1264 Cgil).

Al San Martino la Fp Cisl stravince con 857 voti (di seguito Nursing Up 566, Uil 512, Cgil 244, Fials 146), vittoria alla Asl4 con 357 voti (Cgil 160, Nursing Up 132, Uil 55), così come alla Asl1 con 547 voti (Cgil 392, Uil 193), primo sindacato confederale in Asl3 con 563 voti (Uil 476, Cgil 266)”.

“E’ un segnale di fiducia immensa – ha commentato Luca Maestripieri, segretario generale Cisl Liguria – che ci viene consegnato dal voto delle donne e degli uomini del lavoro del pubblico impiego. Mai come oggi il risultato è chiaro e inequivocabile. La scelta era tra chi vuole realmente cambiare la pubblica amministrazione e chi fa solo promesse da marinaio.

A Genova e in Liguria ha vinto la Cisl, ha vinto la credibilità delle tante delegate e delegati che si mettono al servizio dei colleghi. Ha vinto il sindacato che più di altri è sempre pronto a metterci la faccia, che dice sempre la verità e che è abituato ad essere misurato sulla concretezza dei risultati”.

“Siamo orgogliosi di essere il primo sindacato a Genova e in Liguria del pubblico impiego – ha sottolineato Gabriele Bertocchi, segretario generale Fp Cisl Liguria – Questo risultato ci fa dire che avere firmato i contratti della pubblica amministrazione dopo 9 anni è stato giusto, e la gente lo ha capito.

Tanti si sono riconosciuti nel nostro progetto che punta a valorizzare le professionalità, a riqualificare la spesa, a investire nella formazione e nel turnover generazionale, soprattutto è importante lo sblocco della contrattazione di secondo livello, come riconoscimento tangibile della dignità e del valore del lavoro pubblico”.