Home Sport Sport Genova

Ciclismo, Cattaneo imperatore del Giro dell’Appennino 2019

0
CONDIVIDI

Il Giro dell’Appennino, giunto ormai all’edizione numero 80 vede la vittoria di Mattia Cattaneo, che ha dato spettacolo assieme al compagno di squadra Fausto Masnada trovando una spettacolare doppietta per l’Androni Giocattoli Sidermec sul traguardo di Genova.

La corsa è stata caratterizzata da una fuga nelle prime fasi di gara di Juan Antonio Lopez-Cozar (Euskadi-Murias), Samuele Rivi (Nazionale Italiana) e Pierpaolo Ficara (Amore & Vita-Prodir). A gestire la situazione in gruppo ovviamente l’Androni. Scenario che è andato a cambiare sulla salita della mitica Bocchetta: dal gruppo si è mossa la coppia formata da Fausto Masnada e Mattia Cattaneo, seguita da un super Simone Ravanelli (Biesse Carrera), classe 1995. Al trio italiano, che si è riportato in un amen sui fuggitivi, si è unito Mikel Bizkarra (Euskadi Basque Country – Murias).

I quattro sono andati avanti di comune accordo fino all’entrata nel comune di Genova.

L’arrivo. 1° Mattia Cattaneo (Androni Giocattoli) 198,7 km in 4.40’51”, media 42,449 km/h; 2° Masnada a 25”; 3° Ravanelli; 4° Bizkarra (Spa); 5° Zurlo a 49”; 6* Canola; 7° Shilov (Rus), 8° Vendrame, 9° Gavazzi, 10° Velasco.