Home Politica Politica Genova

Chiusura A26: ora anche il Pd vuole revoca concessione ad Autostrade

0
CONDIVIDI
Capogruppo regionale Giovanni Lunardon (Pd)

“La decisione di Autostrade di chiudere l’A26 è pesantissima e non ha precedenti. Genova e la Liguria, già alle prese con la ricostruzione del Morandi e con l’A6 danneggiata, adesso sono davvero isolate, con danni incalcolabili per la loro economia e per la mobilità dei cittadini. Siamo di fronte a una clamorosa interruzione di pubblico servizio”.

Lo hanno dichiarato ieri sera i consiglieri del Pd in Comune di Genova e in Regione Liguria.

“I genovesi e i liguri – hanno aggiunto – hanno diritto ad avere infrastrutture sicure e adeguate, che garantiscano la libera circolazione di persone e merci.

Se Aspi non è in grado di mantenere un pubblico servizio in concessione si faccia da parte. La misura è colma.

Siamo sicuri che il Governo andrà fino in fondo a questa vicenda, senza guardare in faccia nessuno. Chiederemo la convocazione straordinaria e congiunta dei consigli regionale e comunale”.