Home Cronaca Cronaca Genova

Centro storico in mano a loro, spacciatori di droga nigeriani arrestati dai carabinieri

0
CONDIVIDI
Carabinieri arresto (foto d'archivio)

Ieri sera nel Centro storico genovese uno straniero, dopo aver ceduto alcune dosi di “hashish” a due egiziani, è stato fermato dai Carabinieri dell’aliquota Operativa della Compagnia di Ge-Centro.

Il pusher, un senegalese di 46 anni, gravato da pregiudizi di polizia e mai rimpatriato, è stato perquisito e trovato in possesso di 200 euro circa, provento dell’illecita attività, sequestrati unitamente alla sostanza stupefacente.

Uno dei due egiziani è stato denunciato in stato di libertà per “favoreggiamento” poiché ha contrstato l’attività antidroga dei carabinieri.

Poco più tardi, i militari della Stazione Carabinieri di San Teodoro e Scali, in via F. d’Italia, hanno sorpreso un altro nigeriano di 22 anni, mentre in cambio di una modesta somma di denaro, cedeva a un giovane genovese 1 grammo di “eroina”.

L’africano, pregiudicato, sottoposto al divieto di dimora nel Centro storico e mai rimpatriato, è stato arrestato per “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” nonché denunciato in stato di libertà per “resistenza a pubblico ufficiale”.