Home Cronaca Cronaca Savona

Cassonetti giù dalla scogliera a Bergeggi, 17enne accusato di omicidio

0
CONDIVIDI
Cassonetti giù dalla scogliera a Bergeggi, 17enne accusato di omicidio

E’ della provincia di Novara il secondo minorenne, anch’egli diciassettenne in vacanza sulla Riviera Ligure, coinvolto nel drammatico episodio di Bergeggi, dove un dodicenne francese è stato colpito da un cassonetto della spazzatura lanciato dalla strada che sovrasta la spiaggia.

Anche il giovane novarese avrebbe lanciato un contenitore per i rifiuti sulla spiaggia, ma per puro caso il bidone sarebbe finito in mare senza conseguenze per una quindicina di campeggiatori e, per il momento non sarebbe ancora stato denunciato.

I due si conoscevano di vista ma non facevano parte dello stesso gruppo anche se, anche lui, era appena uscito dalla stess discoteca poco lontano dalla spiaggia di Bergeggi.

Nel mentre il 17enne torinese che, nella notte tra venerdì e sabato scorso, ha tirato il cassonetto ferendo gravemente il  dodicenne francese, è accusato di tentato omicidio e il gettito  pericoloso di cose.