Home Cronaca Cronaca Genova

Caruggi, un genovese e due senegalesi arrestati per droga. Ecuadoriano per furto

0
CONDIVIDI
Controlli dei carabinieri nel Centro storico di Genova (foto di repertorio)

Pattuglione dei carabinieri ieri pomeriggio, fino alla notte scorsa, nel Centro storico genovese. Un genovese e due africani sono stati arrestati per reati legati allo spaccio di droga. Un ecuadoriano per furto.

Il servizio straordinario di controllo sul territorio, disposto dal comandante provinciale dei Carabinieri di Genova, si è svolto in particolare nella zona del Sestriere Maddalena-zona delle Vigne con 40  militari e 10 automezzi.

Controlli caruggi, chiuso estetista cinese via S. Luca e bar pakistano a Sottoripa

Gli arrestati sono un 41enne genovese, abitante in via Lugo, sorpreso mentre cedeva 2 grammi di “eroina” a un 30enne (a casa gli sono stati trovati ulteriori 5 grammi della stessa sostanza e 400 euro); un 20enne senegalese, senza fissa dimora e mai rimpatriato, fermato in vico Largo mentre in cambio di 30 euro cedeva della “cocaina” a un 25 enne di Ge-Molassana; un 21enne senegalese, irregolare, senza fissa dimora e mai rimpatriato, bloccato in via Prè mentre consegnava una dose di “cocaina” in cambio di 20 euro a un 25enne di Torino.

Inoltre, è stato arrestato un 33enne ecuadoriano, irregolare e mai rimpatriato, che è stato sorpreso in possesso di materiale informatico, risultato rubato poco prima nei vicoli, per un valore di circa 300 euro.

Durante l’operazione nei caruggi sono stati denunciati in stato di libertà 2 stranieri di età compresa tra 23 e 25 anni, irregolari, con pregiudizi di polizia e mai rimpatriati , per violazione delle leggi sull’immigrazione clandestina; un genovese di 54 anni, gravato di pregiudizi di polizia, denunciato per aver violato  il Daspo urbano; un ecuadoriano di 31 anni, pregiudicato e mai rimpatriato, che è stato trovato fuori dall’abitazione e denunciato per evasione poiché era agli arresti domiciliari.

Nello stesso contesto, i carabinieri del Nil e del Nas hanno controllato alcune attività commerciali e di artigiani.

L’operazione di controllo sul territorio si è conclusa con l’identificazione di 123 persone, di cui 67 stranieri.