Home Economia Economia Genova

Carige sollecita le deleghe di voto per assemblea azionisti

0
CONDIVIDI
Banca Carige sede centrale

Si avvicina il giorno dell’assemblea speciale degli azionisti della Banca Carige. L’istituto di credito genovese rende noto di aver deciso di avviare, in qualità di promotore, una sollecitazione di deleghe di voto, riguardo alla prossima Assemblea Speciale degli azionisti di risparmio.

L’assemblea è convocata su richiesta del Rappresentante Comune degli azionisti di risparmio, in unica convocazione, per il prossimo 30 giugno 2020, alle ore 10.30. La Sollecitazione avrà ad oggetto esclusivamente il conferimento delle deleghe di voto – con proposta di voto contrario – rispetto alle materie poste ai punti nn. 4 e 5 all’ordine del giorno dell’Assemblea.

La banca Carige si avvale di Proxitalia S.r.l. – Gruppo Georgeson, società che offre consulenza e servizi di shareholder communications e di proxy voting alle società quotate, specializzata nell’esercizio delle attività di sollecitazione di deleghe di voto e di rappresentanza nelle assemblee – quale soggetto
delegato per la Sollecitazione.

La Banca rende noto che, oggi 5 giugno 2020 è stata pubblicato l’avviso di Sollecitazione ex art. 136, del Regolamento Consob sul sito internet www.gruppocarige.it  nonché sul sito internet del meccanismo di stoccaggio autorizzato “Emarket Storage” (www.emarketstorage.com).

Il medesimo avviso è stato altresì trasmesso a Consob, a Borsa ItalianavS.p.A. e a Monte Titoli S.p.A. Con le medesime modalità saranno pubblicati e messi a disposizione anche il prospetto informativo  e relativo alla Sollecitazione e il modulo per il conferimento delle deleghe di voto previsti dall’art. 138,vcomma 1, del D.Lgs. n. 58/1998.ABov