Home Politica Politica Genova

Carenza nuovi banchi monoposto a Genova: consegne da Governo ancora in corso

0
CONDIVIDI
Scuola (foto d'archivio)

Genova, 29 settembre. Carenza di banchi monoposto nelle scuole genovesi.

Oggi in consiglio comunale Francesco De Benedictis (Fratelli d’Italia) ha chiesto alla giunta Bucci se tale criticità è stata risolta e, in caso contrario, quante scuole restano ancora carenti.

“Per l’apertura dell’anno scolastico 2020/21 – ha risposto l’assessora comunale Barbara Grosso – i banchi dovevano essere acquistati dal Governo centrale attraverso una gara nazionale, secondo le esigenze espresse dai dirigenti scolastici dei singoli istituti comprensivi direttamente al ministero, attraverso l’Ufficio Scolastico Regionale.

Il compito del Comune è stato di supporto nella movimentazione, stoccaggio e smaltimento dei vecchi arredi in due fasi: prima del 14 settembre ci sono stati 185 interventi eseguiti da tre ditte con 54 squadre e dopo l’apertura delle scuole, con ulteriori interventi che stanno ancora proseguendo.

Alla fine, in totale, saranno circa 200 interventi.

La consegna dei nuovi banchi è ancora in corso e si svolge sotto la regia dell’Ufficio scolastico regionale e gli acquisti avvengono in rapporto diretto con le singole scuole”.