Home Politica Politica Genova

Caos autostrade. Campomenosi: situazione grave, liguri beffati anche dalla UE

0
CONDIVIDI
Europarlamentare ligure Marco Campomenosi (Lega)

“La situazione delle autostrade e dei trasporti in Liguria continua a essere molto grave, a dispetto dei numerosi appelli e delle mobilitazioni di cittadini, imprese, amministratori locali e partiti politici, andando a penalizzare mondo del lavoro e ripartenza del turismo.

Massima solidarietà alle imprese di autotrasporto aderenti a Cna-Fita, Confartigianato Trasporti, Fai, Fiap, Legacooperative e Trasportounito, che hanno annunciato un fermo a metà giugno per denunciare una situazione ormai insostenibile.

La Commissione Europea ancora non ha risposto alla mia interrogazione sugli incassi degli ingenti pedaggi autostradali usati per premiare i soci di Atlantia e non per le manutenzioni di una rete infrastrutturale allo sfascio.

Come mai l’UE, che a gennaio intimò al Governo di aver cura degli interessi dei soci di Autostrade, oggi tarda così tanto per rispondere su fatti molto gravi? Forse per qualcuno gli interessi dei liguri vengono dopo quelli dei Benetton? A Bruxelles chiediamo risposte chiare, in tempi brevi”.

Lo ha dichiarato l’europarlamentare ligure Marco Campomenosi, capo delegazione della Lega al Parlamento Europeo, componente della commissione Trasporto, primo firmatario di un’interrogazione alla Commissione Europea per chiedere chiarezza sui dividendi Aspi.