Home Cronaca Cronaca Genova

Busalla, 70 extracomunitari percepivano ingiustamente reddito cittadinanza

0
CONDIVIDI
Busalla, scoperti 70 extracomunitari che percepivano ingiustamente il reddito di cittadinanza
Reddito di cittadinanza (foto d'archivio)

L’operazione della Guardia di Finanza di Busalla in collaborazione con l’Inps e la Questura

Settanta cittadini extracomunitari residenti a Genova percepivano il reddito di cittadinanza senza averne diritto.

A scoprirlo la Guardia di Finanza di Busalla che ha quantificato un danno erariale pari a un milione di euro.

Si tratta di cittadini extracomunitari, tutti residenti in valle Scrivia che sono stati oggetto di accertamento da parte delle Fiamme Gialle.

In particolare agli extracomunitari mancavano i requisiti di residenza da dieci anni in Italia, di cui gli ultimi due devono  essere per legge continuativi.

All’indagine della Guardia di Finanza ha collaborato l’Inps e la Questura oltre ai Centri di accoglienza.

Ai cittadini è stato bloccato il beneficio e sono state sequestrate le somme di denaro presenti sui conti correnti bancari dei singoli percipienti quale parziale recupero del denaro indebitamente ricevuto.