Home Consumatori Consumatori Italia

Brexit: come richiedere carta di soggiorno per i cittadini britannici

0
CONDIVIDI
Brexit: come richiedere carta di soggiorno per i cittadini britannici

“L’Accordo sul recesso del Regno Unito dall’Unione europea ha riconosciuto una specifica tutela ai cittadini britannici e ai loro familiari che abbiano esercitato i diritti di libera circolazione nello Stato italiano alla data del 31 dicembre 2020.

A tal fine è stata predisposta una procedura dedicata che prevede la possibilità di richiedere, presso la questura di residenza, il rilascio di una carta di soggiorno in formato elettronico che attesta il nuovo status di beneficiario dell’Accordo di recesso.

Dal 1° gennaio 2021 gli interessati potranno presentare le istanze per il rilascio del documento di soggiorno, secondo le linee guida già riassunte nel vademecum elaborato e pubblicato sul sito istituzionale del Ministero dell’Interno.

Per agevolare gli adempimenti connessi al rilascio del documento digitale, è stata attivata l’apposita casella di posta elettronica immig.quest.im.regnounito@pecps.poliziadistato.it  che consente di fissare l’appuntamento presso l’Ufficio Immigrazione per l’avvio della relativa istruttoria.

Giova evidenziare che il possesso del nuovo documento di soggiorno consente un più agevole riconoscimento dei soggetti titolari dei benefici previsti dall’Accordo di recesso.” Lo rende noto la sede centrale della Polizia di Stato spiegando come richiedere la carta di soggiorno per i cittadini britannici presente nel nostro paese.

English version

Brexit: how to apply for a residence card for British citizens

“The Agreement on the Withdrawal of the United Kingdom from the European Union provides special protection for British citizens and their family members who have exercised their free movement rights in Italy by 31 December 2020.

For this purpose, a special procedure has now been put in place for requesting from the local police headquarters (Questura) the issuance of an electronic residence permit stating the holder’s status as a beneficiary of the Withdrawal Agreement.

Starting from 1 January 2021, those entitled may apply for the new residence document following the guidelines summed up in the vademecum published on the Interior Ministry website.

In order to speed up formalities for the issuance of the digital document, a special electronic mailbox has been set up at all police headquarters (Questure) making it possible to book an appointment at the local immigration office so as to start the procedure. Finally, it is important to note that this new document will make it easier to identify the Withdrawal Agreement beneficiaries”. This was announced by the headquarters of the Police explaining how to apply for the residence card for British citizens present in our country.