Home Sport Sport La Spezia

Bologna-Spezia 2-4, Maggiore fa volare le Aquile in Coppa

0
CONDIVIDI
Maggiore

Gol, emozioni e spettacolo nella sfida tra Bologna e Spezia che si è decisa solo ai tempi supplementari e che ha premiato la squadra allenata da Italiano che adesso negli ottavi di finale incontrerà la Roma. A passare in vantaggio è proprio lo Spezia con la rete di Piccoli dopo 5’, ma i rossoblù trovano subito il pari con Barrow al 13’ e poi passano in vantaggio nel primo minuto di recupero del primo tempo con Orsolini; lo Spezia però non si arrende e pareggia i conti con Diego Farias al 64’. Al 90′, Barrow sbaglia il rigore che avrebre dato il successo al Bologna. 2-2 allo scadere dei tempi regolamentari, nel primo extratime è lo Spezia a trovare con Maggiore la rete del 2-3 al 100’; ed è sempre maggiore, al 119’, a siglare il gol del definitivo 2-4

BOLOGNA-SPEZIA: 2-4 d.t.s (2-2)
5’ Piccoli (S), Barrow 13’ (B), 45’+1’ Orsolini (B), 64’ Farias (S), 100’ e 119’Maggiore (S)

 

BOLOGNA (4-2-3-1): Da Costa, De Silvestri, Medel (dal 97′ Hickey), Tomiyasu, Denswil, Orsolini, Soriano, Dominguez (dall’83’ Palacio), Svanberg (dal 66′ Poli), Vignato (dal 66′ Sansone), Barrow. All. Mihajlovic.

SPEZIA  (4-3-3):  Krapikas, Sala (dal 60′ Mattiello), Ismajili, Chabot, Marchizza (dall’86’ Vignali), Deiola, Agoumè (dal 111′ Terzi), Mora (dall’86’ Maggiore), Acampora (dal 60′ Farias), Agudelo, Piccoli. All. Italiano.

 

Ammoniti: Marchizza, Dominguez, Medel, Agudelo, Chabot, Deiola, Kaprikas, Soriano, Mattiello, Maggiore, Sansone.