Home Economia Economia Genova

Battellieri Tigullio: protesta contro l’emergenza sanitaria

0
CONDIVIDI
Il Sindaco Paolo Donadoni con il Presidente del Consorzio Marittimo del Tigullio Sergio Michelini

Un gruppo di battellieri hanno organizzato una forma di protesta, questa mattina 15 luglio a Santa Margherita. La manifestazione è stata organizzata dal Consorzio Marittimo del Tigullio, in coordinamento con gli altri battellieri italiani, per sensibilizzare il Governo centrale affinché attivi misure economiche a sostegno della categoria fortemente penalizzata dall’emergenza sanitaria.

Paolo Donadoni, sindaco di Santa Margherita Ligure ha partecipato alla protesta. «Il Consorzio Marittimo del Tigullio è una realtà fondamentale per noi come operatore turistico, per i numeri che fa, per la qualità del servizio che fornisce, per la realtà che rappresenta   ̶   ha sottolineato  Donadoni   ̶   Ma ho voluto essere al loro fianco anche come segno di riconoscenza per quello che il Consorzio ha fatto per la nostra comunità nel momento del bisogno.

Nel 2018, nel post mareggiata, quando la strada crollata aveva isolato la nostra frazione di Paraggi e il borgo di Portofino, il Consorzio Marittimo del Tigullio ha messo a disposizione le sue imbarcazioni garantendo i collegamenti essenziali. E quindi oggi, nel momento in cui loro sono in difficoltà, e devono affrontare una criticità gestionale ed economica, credo che sia auspicabile una attenzione da parte degli enti amministrativi sovarordinati nazionali, ma la nostra vicinanza è una certezza.

Siamo pronti a fornire il nostro concreto sostegno in questo momento, perché questo comparto turistico sammargheritese possa riprendersi e continuare in maniera attiva testimoniando le capacità e la qualità di accoglienza e dei servizi del territorio».ABov.