Home Cronaca Cronaca Genova

Bancarotta fraudolenta: pm chiude indagini su immobiliarista genovese Giacomazzi

0
CONDIVIDI
Tribunale di Genova (foto d'archivio)

Il pm Marcello Maresca oggi ha chiuso le indagini su Mario Giacomazzi, fondatore dell’omonima società immobiliare genovese, accusato di bancarotta fraudolenta e documentale per il fallimento del gruppo Giacomazzi Spa.

Oltre al fondatore, risultano indagati il responsabile dell’area tecnica di Giacomazzi Spa Vittorio Piccardo e il consulente di Giacomazzi Spa Luca Pastorino.

Secondo l’accusa, i tre avrebbero distratto dall’immobiliare Studio Giacomazzi circa 1 milione e 700mila euro attraverso false consulenze o false valutazioni immobiliari affidate ad altre società.

Inoltre, gli indagati avrebbero alterato e occultato le perdite cagionando o, comunque, concorrendo a cagionare il dissesto dell’immobiliare.