Home Politica Politica Genova

Balneari e concessioni al 2033, Lega: anche Pd e M5S sostengono Legge Centinaio

0
CONDIVIDI
Regione Liguria, consiglieri e assessori della Lega (foto di repertorio fb)

“Il Consiglio regionale della Liguria, su spinta della Lega, ha ribadito all’unanimità che l’unica norma da applicare per le concessioni balneari è la Legge Centinaio, che prevede l’estensione al 2033.

Appena ricevuta la notizia della messa in mora dell’Italia agli inizi di dicembre avevamo depositato per primi un ordine del giorno.

Il Consiglio regionale ha quindi dato mandato al presidente e alla giunta di mettere in atto tutte le azioni necessarie affinché il Governo dia completa applicazione alla legge n.145/2018 e difenda in sede europea le estensioni marittimo demaniali previste dalla norma in vigore.

In Liguria finalmente anche Pd e M5S, gli stessi partiti che a Roma nulla hanno fatto per la proroga delle concessioni, hanno approvato l’ordine del giorno votato oggi in aula.

Confidiamo ora che la la risposta che il Governo dovrà inviare alla UE ribadisca la difesa della Legge Centinaio e sostenga il comparto delle imprese balneari con l’estensione fino al 2033 delle concessioni demaniali”.

Lo hanno dichiarato stasera i consiglieri regionali della Lega a seguito dell’approvazione in aula dell’ordine del giorno a sostegno degli stabilimenti liguri.