Home Politica Politica Genova

Porto di Genova e nuova Torre Piloti, M5S: costa 14 milioni di euro e non serve

0
CONDIVIDI
Genova, consigliere comunale Stefano Giordano e capogruppo Luca Pirondini (M5S)

“Il Porto di Genova sta operando ormai da 8 anni senza la Torre Piloti, tragicamente crollata nel 2013. La navigazione non pare avere subìto ostacoli, anzi in porto sono approdate addirittura navi con dimensioni maggiori rispetto al passato. Serve davvero la nuova torre?”.

E’ il dubbio posto dal consigliere comunale Stefano Giordano (M5S) oggi pomeriggio in una nota.

“Sappiamo – ha aggiunto Giordano – che la gara per la ricostruzione della Torre Piloti, con progetto donato da Renzo Piano, se l’è aggiudicata la società Cimolai con un ribasso del 22,22%, per un importo che supera i 14 milioni di euro.

La domanda a questo punto sorge spontanea: non sarà il caso di fare un’analisi costi-benefici?

Alla Superba serve davvero una struttura di 2500 metri cubi di calcestruzzo e 60 di acciaio?

Nel 2021, abbiamo davvero bisogno di salire in coffa?

Non basta un computer o un palmare per dirci cosa sta facendo una nave e dove stia andando?”.