Home Sport Sport La Spezia

Atalanta-Spezia 5-2: non basta Nzola, la Dea cala il pokerissimo

0
CONDIVIDI
NZOLA
M'Bala Nzola

Non basta un super Nzola allo Spezia per uscire da Bergamo con un risultato positivo contro l’Atalanta.

A distanza di due mesi dall’ultima vittoria casalinga in campionato, la squadra di Gasperini supera 5-2 lo Spezia e aggancia provvisoriamente l’Inter al 3° posto.

In avvio la sblocca Nzola, favorito dalla respinta di Musso sulla traversa di Verde. Rimedia Pasalic su assist di Zappacosta. La ribalta Zapata su rigore, penalty sbagliato ma ripetuto dopo l’intervento del Var. Prima dell’intervallo Pasalic fa doppietta su invito di Duvan. Nel finale di ripresa a segno anche Muriel e Malinovskyi prima di Nzola.

Atalanta Spezia 5-2: risultato e tabellino
RETI: 11′ Nzola, 18′ Pasalic, 38′ rig. Zapata, 41′ Pasalic, 83′ Muriel, 89′ Malinovskyi, 91′ Nzola

ATALANTA (3-4-1-2): Musso; Toloi, Djimsiti, Palomino; Zappacosta (87′ Scalvini), Koopmeiners (60′ Pessina), De Roon, Maehle; Pasalic (87′ Piccoli); Ilicic (60′ Malinovskyi), Zapata (79′ Muriel). A disposizione: Rossi, Sportiello, Freuler, Pezzella, Demiral, Miranchuk. Allenatore: Gasperini.

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Amian, Erlic, Hristov, Bastoni; Maggiore, Kovalenko (64′ Reca), Sala (64′ Colley); Verde (52′ Manaj), Nzola, Gyasi (80′ Podgoreanu). A disposizione: Zoet, Zovko, Kiwior, Ferrer, Antiste, Salcedo, Nguiamba, Strelec. Allenatore: Thiago Motta.

ARBITRO: Abisso

AMMONITI: Gyasi, Koopmeiners, Sala, Hristov, Pasalic