Home Consumatori Consumatori Genova

AMT, controllo serrato all’evasione tariffaria nel levante

0
CONDIVIDI
AMT, pomeriggio di controlli sulle linee del trasporto nel levante ligure. Rapallo, controllo al capolinea

AMT, pomeriggio di controlli sulle linee del trasporto nel levante ligure. Rapallo, controllo al capolinea.

Personale AMT, “verificatori titoli di viaggio” hanno fatto controlli serrati presso il capolinea bus di piazza delle Nazioni a Rapallo, la verifica è iniziata nel pomeriggio del 27 maggio, dalle 14.00 alle 16.00. All’inizio della verifica erano presenti anche Carlo Bagnasco, sindaco di Rapallo e Marco Beltrami, presidente di AMT.

Il serrato controllo all’evasione tariffaria è un’attività strategica per l’azienda. AMT ha l’obiettivo di tutelare coloro che utilizzano correttamente il trasporto pubblico e dare sanzioni mirate e fare rispettare le leggi a chi tenta di viaggiare in modo irregolare.

Gli 8 Verificatori, urbani e provinciali, hanno controllato le linee 7 (Rapallo- Santa Margherita), 75 (Rapallo- Recco – Genova), 98 (Santa Margherita- Rapallo-Chiavari- Lavagna- Sestri – Casarza) e le linee per le frazioni collinari di Rapallo.

I dati parziali rilevati fino alle ore 16.00 del 27 maggio: controllati 117 passeggeri, riscontrate 9 situazioni irregolari per mancanza di valido titolo di viaggio. Il tasso di evasione è stato del 7,7%. 4 dei 9 sanzionati hanno regolarizzato immediatamente la loro posizione pagando l’oblazione di euro 41,50.

Linee da Santa Margherita per Rapallo: 95 passeggeri controllati, 4 oblazioni e 1 verbale. Evasione 5.3%. La verifica è proseguita fino alle ore 18.00 a Zoagli e a Santa Margherita Ligure.

Il programma di controlli sui mezzi pubblici, proseguirà con regolarità anche nelle prossime settimane nelle diverse aree del territorio cittadino e metropolitano. I controlli-verifica sono attività ordinarie svolte quotidianamente con verifiche intensive. ABov