Home Sport Sport Genova

Amarcord Genoa, le 52 sfide in A contro l’Udinese

0
CONDIVIDI
Genoa (foto di repertorio fb)

Affiorano i flash-back dagli almanacchi storici del calcio, prima che il passato faccia strada al presente. Bip, bip. Alla Dacia Arena Genoa e Udinese daranno vita alla 53ma sfida in A. L’ultima vittoria in Friuli risale al 2014. Una sfilza di incontri spesso spettacolari, o importanti per i riflessi esercitati. Come nel campionato 1957/58 azionando la macchina del tempo. A sei giornate dalla fine il Vecchio Balordo si trovava con l’acqua alla gola, fanalino di coda, alla disperata rincorsa della salvezza tagliata poi al fotofinish. Si giocava al Ferraris. Pure l’Udinese non poteva dormire tra due guanciali. La vittoria (due punti) era vitale. Era il Genoa di Gadolla. In panchina Frossi aveva rilevato Magli. Il primo tempo si concluse senza emozioni. L’assedio scattò alla ripresa con la Gradinata Nord nelle funzioni di una idrovora, attirando sotto quella porta tutto ciò che si muoveva. Calci d’angolo come se piovessero. Al 90’ il punteggio era di zero a zero. L’ultima possibilità si materializzò nel recupero. Dalla bandierina la parabola dello specialista Frignani scavalcò il bravo portiere Romano e, appostato nell’area piccola, Julio Cesar Abbadie, detto “El Pardo”, tra i più grandi che abbiano vestito la maglia a quarti, fiutò l’opportunità gonfiando la rete di testa per il tripudio collettivo.