Home Politica Politica Genova

Altro che ‘narrazione sbagliata’. Roma ora ammette danni alla Liguria, Pastorino: risarcire subito

0
CONDIVIDI
Ministra delle Infrastrutture e Trasporti Paola De Micheli (Pd)

Disastro Mit e autostrade, Liguria isolata. Altro che “narrazione sbagliata” come dichiarato alcuni giorni fa dalla ministra delle Infrastrutture e Trasporti Paola De Micheli (Pd).

Il deputato genovese Luca Pastorino, segretario di presidenza alla Camera per Leu e membro della maggioranza che sostiene il Governo Conte ieri ha infatti dichiarato che “nell’incontro con il comitato ‘Salviamo Genova e la Liguria’, ho condiviso, con altri parlamentari di diversi schieramenti, le richieste avanzate in merito alla situazione della rete autostradale”.

“Le istanze del comitato – ha aggiunto – sono un impegno per chi rappresenta i cittadini negli organismi istituzionali.

Occorre individuare lo strumento parlamentare più veloce per arrivare al risarcimento danni necessario a tutelare l’economia e l’occupazione del territorio. Servono risposte in tempi rapidi”.

Il mio auspicio è che già il 3 agosto, alla cerimonia di inaugurazione del nuovo Ponte di Genova, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte possa annunciare una misura in tal senso.

Si tratta di una priorità assoluta.

E in questo caso, come testimoniato dall’incontro di oggi con i rappresentanti del comitato, è una sfida che accomuna forze politiche anche diverse.

Un’azione simile è stata fatta con il decreto Genova, che ha messo insieme forze produttive, sociali e politiche per raggiungere un risultato comune”.