Home Sport Sport Genova

Altri tre ori per l’ Italia rotellistica a Pamplona

Atri tre titoli europei per l' Italia ieri ai Campionati continentali di Pamplona. Soddisfazione per i tecnici anche se c'è il rammarico per alcune delle sette medaglie d'argento che potevano essere d'oro.

0
CONDIVIDI
La nazionale schierata a Pamplona

GENOVA. 28 AGOS. Seconda giornata ricca di soddisfazioni per l’ Italia al Campionato Europeo Corsa dove è arrivata una pioggia di medaglie: 3 ori, 8 argenti e 3 bronzi.
I tre titoli continentali sono giunti dalla coppia formata da Manuel Ghiotto ed Andrea Cremaschi nei 500 metri (giovani), da Francesca Lollobrigida (10mila metri senior) e da Daniel Niero ( 10 mila senior).

Il livello di eccellenza della squadra rotellistica schierata dagli azzurri a Pamplona è dimostrato anche dal fatto che gli italiani oltre a tre titoli hanno conquistato anche 8 medaglie d’argento e tre di bronzo.

“Con un pizzico di fortuna in più- spiegano i dirigenti azzurri- potevano essere addirittura in testa al medagliere nel quale siamo secondi, ma con ben otto medaglie d’argento. Comunque siamo molto soddisfatti in quanto qui a Pamplona abbiamo portato una rappresentativa nella quale ci sono molti giovani che abbiamo convocato proprio per fare esperienza”.

Nel medagliere dopo la seconda giornata guida sempre la squadra di casa, la Spagna con 6 ori, 2 argenti e 4 bronzi, seguita dall’ Italia (5-8-6) e dal Belgio (3-4-0). Al quarto posto c’è la Francia (2-3-4), seguita da Poertogallo ( 1-1-1-).
Questi i risultati.
500M senior: 1) Sandrine Taa e Stien Vanhoutten (Belgio); 2) Linda Rossi e Giorgia Bormida (ITA); 3) Sheila Posada e Saray Narvaez (Spagna). 500 m. Junior: 1) Sara Cabrera e Nerea Langa (Spagna); 2) Melissa Gatti e Asja Varani (ITA); 3) Leonie Imhof e Franziska Petry (Germania).
500 m. Junior: 1) Nil Llop e Ivan Galar (Spagna); 2) Elia Fasolo e Giacomo Mazza (ITA); 3) Timo Lehrnetz e Theo Fischer (Germania).
500 m. giovani: 1) Luisa Gonzalez e Ruth Arza (Spagna); 2) Caterina Passaponti e Ilaria Carrer (ITA); 3) Mathilde Champagnac e Sterenn Delugeard (Francia). 500 m. giovani: 1) Manuel Ghiotto e Andrea Cremaschi (ITA); 2) Matthis Roccher e Teo Majdfar (Francia); 3) Carlos Silva, Marco Lira e Gonsalo Abreu (Portogallo). 10000 senior: 1) Francesca Lollobrigida (ITA); 2) Edda Paluzzi (id); 3) Luisa Woolavay (id). 10000 senior: 1) Daniel Niero (ITA); 2) Diego Marreriros (Portogallo); 3) Patxi Peula (Spagna). 10000 junior: 1) Jason Suttels (Belgio); 2) Matteo Barison (ITA); 3) Riccardo Lorello (id). 5000 giovani: 1) Fran Vanhoutten (Belgio); 2) Sofia Saronni (ITA); 3) Giorgia Corsini (id). 5000 giovani: 1) Marco Lira (Portogallo); 2) Mattia Fioretti (ITA); 3)Louis Colin (Francia).
PAOLO ALMANZI