Home Politica Politica Genova

Alle Regionali, lista Pd-Articolo Uno a sostegno di Sansa

0
CONDIVIDI
I candidati del Pd e Articolo Uno alle Regionale 2020 in Liguria

Presentazione questa mattina in un locale dentro Palazzo Rosso dei candidati del Partito Democratico e di Articolo Uno alle elezioni regionali in Liguria che sosterranno la candidatura del giornalista Ferruccio Sansa alla presidenza della Regione.

La lista ufficiale dei candidati, di cui 26 del Pd e 4 di Articolo Uno, ha visto la partecipazione del vicesegretario nazionale del Pd Andrea Orlando e dal coordinatore nazionale di Articolo Uno Arturo Scotto, insieme all’ex ministro Roberta Pinotti, ai segretari regionali dei due partiti, Simone Farello e Moreno Veschi, e allo stesso Ferruccio Sansa.

“Dobbiamo fare le scuse ai nostri elettori – ha detto Orlando – per averci messo così tanto tempo, però dobbiamo fare una considerazione, ovvero che non esiste un processo vero che non implichi una serie riconsiderazione di se stessi e la fatica che abbiamo fatto per mettere insieme le principali forze che si oppongono alla destra”.

Il vice segretario Orlando e l’ex ministro Pinotti

Non è mancata anche una ‘stoccata’ alla candidatura e alla lista di Massardo, questa volta da parte del segretario Farello che ha detto “Se non si vota Sansa, non si vuole battere Toti”.

Sansa dal canto suo ha esordito: “Dall’altra parte è stato candidato l’amico del padrone” (riferendosi a Toti e Berlusconi ndr).

Sempre a proposito dell’avversario, Sansa: “Toti? L’ho visto in tv, sui giornali. Ho chiesto alla gente che cosa ha fatto di buono Toti. Hanno fatto fatica a rispondermi, alla fine mi hanno detto: E’ simpatico.

Ferruccio Sansa

Beh a proposito della gronda, lui non ha fatto nulla. La sua precedente campagna è stata finanziata da Autostrade, si è fatto fotografare abbracciato a Castellucci”.

Poi parlando del programma che è in fase di definizione ha fatto riferimento al settore ‘green’ ma anche alla sanità, uno per tutti “l’ospedale di Sarzana che non funziona”.

“La cosa più bella che ho visto – ha proseguito – è la gente del Pd che lavora insieme a quella dei 5 Stelle e a quelli di Articolo 1”… “Andremo casa per casa e vinceremo se convinceremo gli altri”.

Per quanto riguarda i candidati, nei collegi a Genova sono 16 e troviamo troviamo i consiglieri regionali uscenti: Giovanni Lunardon, Luca Garibaldi, Pippo Rossetti, i consiglieri comunali Alberto Pandolfo e Claudio Villa ed ancora la sindaca di Rossiglione Katia Piccardo, l’ex direttore sanitario del Gaslini Silvio Del Buono, l’ex candidata alle elezioni europee Angela Radicchi, l’ex candidata alla comunali Elena Putti, Patrizia Avagnina, Maria Luisa Biorci, Viola Boero, Luigi Gambino, Armando sanna e Luciana Torretta.

Alla Spezia l’ex primario dell’ospedale di Sarzana Pieraldo Canessa e la sindaca di Riomaggiore Fabrizia Pecunia, Ilario agata, Francesca Castagna, Davide Natale.

A Savona l’infermiera Ilaria Pietropaolo e il consigliere regionale uscente Mauro Righello, Alessandra Gemelli, Roberto Arboscello e Massimo Niero.

Ad Imperia l’ex sindaco di Ventimiglia Enrico Ioculano, Annina Elena, Andrea Gorlero, Claudia Regina.