Home Consumatori Consumatori La Spezia

Alla Croce Rossa di La Spezia 38 nuovi volontari

0
CONDIVIDI
Alla Croce Rossa di La Spezia 38 nuovi volontari

Sono 38 in totale i nuovi volontari che negli ultimi giorni si sono uniti alla Croce Rossa della Spezia dopo aver seguito uno specifico corso di formazione.

De Angelis: “Potenziamo le attività di assistenza”

Le difficoltà legate alla pandemia, soprattutto durante l’attuale seconda ondata del Covid-19, non hanno fermato l’arrivo di nuove forze nell’associazione di volontariato. Al contrario, già dai primi mesi dell’emergenza sono state numerose le attestazioni di solidarietà, le donazioni e anche le richieste di tanti spezzini di potersi unire alla CRI per contribuire alle attività di assistenza sul territorio, dai soccorsi in ambulanza al sostegno nei confronti delle persone in difficoltà economica o in isolamento.

20 sono i neovolontari che hanno superato l’ultimo corso di accesso, dopo aver seguito lezioni sulla struttura, l’organizzazione, le attività della Croce Rossa e sulle nozioni di primo soccorso, mentre 18 sono le persone che durante la fase iniziale dell’emergenza si erano unite all’associazione come volontari temporanei e ora sono a tutti gli effetti volontari CRI. Grazie all’impegno dell’Ufficio formazione della Croce Rossa spezzina i 38 neovolontari ora potranno seguire corsi specialistici per ottenere altre qualifiche, come l’abilitazione al soccorso in ambulanza.

“Un caloroso benvenuto ai nuovi volontari che da oggi si uniscono alla nostra squadra – commenta il presidente della Croce Rossa della Spezia Luigi De Angelis –  In un periodo difficile come quello che stiamo vivendo, non è affatto scontato che tante persone decidano di sacrificare il loro tempo dedicandosi al volontariato. Con l’aiuto dei 38 nuovi volontari saremo in grado di potenziare le nostre attività sul territorio, con la stessa passione e lo stesso impegno che stiamo mettendo in campo senza sosta fin dall’inizio dell’emergenza”.