Home Consumatori Consumatori Savona

Alassio fa squadra con Nizza e a Costa Azzurra

0
CONDIVIDI
Alassio fa squadra con Nizza e a Costa Azzurra

Approvato il progetto “10 Comuni” della Camera di Commercio Italiana a Nizza per un indirizzo strategico della promozione turistica della Città del Muretto

La Giunta Comunale ha approvato nella giornata di ieri “10 Comuni”, un progetto che, per quanto attiene il nostro territorio, potrebbe definirsi epocale: aggregarsi all’iter di Nizza città metropolitana e transfrontaliera su proposta della Camera di Commercio Italiana a Nizza.
L’Assessorato al Commercio retto dall’Avv. Fabio Macheda ha istruito e proposto oggi alla Giunta Comunale dell’amministrazione Melgrati ter l’approvazione di questo atto di indirizzo strategico per sviluppare azioni positive per il futuro del tessuto commerciale e turistico della nostra Città. L’atto di adesione verrà sottoscritto nei prossimi giorni e così Alassio sarà candidata ufficialmente ad una partnership di lungo periodo con Nizza e la Costa Azzurra per la promozione turistica di Alassio a favore dei cugini d’Oltralpe con una serie di iniziative.
Qualche esempio: la sponsorizzazione specifica e dedicata di eventi, sagre, fiere e congressi; la realizzazione di redazionali, articoli, documentazione pubblicitaria e di informazione, mediante il canale ufficiale della Camera di Commercio; la traduzione di supporti di promozione turistica e di comunicazione in lingua francese…

“E’ anche previsto un punto informativo, presso i locali della Camera di Nizza – aggiunge Macheda – che potrebbe essere un avamposto del nostro ufficio turistico sul territorio francese. Stiamo pensando anche ad educational turistici per far conoscere al meglio le nostre eccellenze e alla partecipazione a macro eventi dedicati alla promozione enogastronomica. L’idea potrebbe poi essere ulteriormente sviluppata anche attraverso il nostro porto in collaborazione con i porti Francesi della « Cote d’Azur ».
“Penso ad invitare i Captain dei grandi Yacht – aggiunge Rinaldo Agostini, presidente della Marina di Alassio che, in veste di Assessore al Turismo, in passato aveva spinto per la promozione di Alassio presso i cugini della Costa Azzurra – perchè quando passano davanti ad Alassio possano entrare nel nostro golfo e far scendere i loro passeggeri direttamente al molo oppure al Transito della diga foranea del Porto Luca Ferrari. In questo modo la ricaduta sugli esercizi commerciali, ristoranti etc sarà evidente”.