Home Sport Sport La Spezia

Al Cimone prime importanti affermazioni degli atleti dello Sci 21

0
CONDIVIDI
Al Cimone prime importanti affermazioni degli atleti dello Sci 21

Primo fine settimana di gare del 2020 e prime importanti affermazioni degli atleti dello Sci 21, storico sodalizio spezzino benché di sede al Cerreto, sulle nevi da ormai oltre sessant’ anni.

Al Cimone, accompagnati dall’allenatrice Silvia Cilloni, prima prova per essi di slalom nel circuito per le categorie Ragazzi e Allievi, con Gianmarco Carnovale 1.o classificato fra questi ultimi e Matilde Cavallo che raggiunge il 2.o gradino del podio nella categoria sul fronte femminile degli stessi (dopo gara combattutissima). Ottima prestazione anche di Giorgio Schiaffino il quale, fra i Ragazzi, si piazza al 9.o posto.

Successivamente la squadra si trasferisce sull’ Abetone per la prima edizione della Appennino Cup, con prove di slalom e gigante valide per le qualificazioni al Trofeo Alpe Cimbra ex Topolino, in programma a fine mese a Folgaria.

Sicché fra oltre 300 tra Ragazzi e Allievi provenienti da tutti i comitati appenninici, gli sciatori del 21 contribuiscono all’affermazione del Comitato emiliano a cui appartengono, con importanti successi nella classifica generale. Giorgio Schiaffino si guadagna un importante risultato nella gara di slalom, categoria Ragazzi, che gli consente di chiudere in 28.a posizione assoluta; ma al 4° nella classifica regionale: mettendo così una seria ipoteca alla qualificazione all’Alpe Cimbra.

Contemporaneamente Sofia Funaro, a concludere una prestazione condizionata da condizioni di visibilità quasi nulla e con interruzioni di gara ripetute, centra un’ottima 5.a piazza assoluta con 2.a posizione in classifica regionale.  Matilde Cavallo da parte sua è 28.a assoluta e 14.a in graduatoria regionale, peraltro pure lei penalizzata da condizioni di visibilità che avrebbero dovuto consigliare il rinvio dell’evento, che ha visto poi al traguardo con risultati ottenuti in condizioni di vantaggio altre atlete partite con buona visibilità…dopo la sospensione delle gare per quasi due ore. Eccellente il medesimo Gianmarco Carnovale 8.o assoluto e 3.o in classifica regionale.

Poi replica con prove invertite tra le due categorie. Tra i Ragazzi, Schiaffino con una bella prestazione in condizioni difficili nello slalom gigante, centra le qualificazioni per l’ Alpe Cimbra. Fra gli allievi, Carnovale e la Funaro salgono entrambi sul 2.o gradino assoluto del podio e 1.o nella classifica regionale, con due prestazioni importanti. Da parte propria una brillante Cavallo è 10.a assoluta e 3.a nella classifica regionale. Risultati questi, che inoltre garantiscono ai tre atleti la qualificazione nei primi gruppi di merito, della prossima importante manifestazione.