Home Cronaca Cronaca Genova

Aggrediscono 44enne a Pegli per il cellulare: marocchino arrestato

0
CONDIVIDI
Carabinieri arresto (foto d'archivio)

A Pegli un 44enne è stato aggredito a calci e pugni per rubargli il telefono cellulare. Uno dei due rapinatori è stato bloccato dai carabinieri, mentre l’altro è riuscito a fuggire.

E’ quanto è successo ieri pomeriggio in via Sabotino a Pegli. A chiamare i carabinieri sono stati alcuni passanti che hanno assistito alla scena di violenza.

I carabinieri hanno arrestato, per tentata rapina in concorso, uno dei due assalitori, un marocchino di 31 anni, già gravato di pregiudizi di polizia, abitante a Genova. Il 31enne è stato condotto in carcere a Marassi.

Indagini in corso per identificare e rintracciare l’altro assalitore che è fuggito. La vittima della rapina è stata soccorsa e portata in ospedale per i dovuti accertamenti.