Home Cronaca Cronaca Genova

Aggiornamento | Danni maltempo in corso Italia: su Fb allarme coperture eternit ai Bagni San Nazaro

0
CONDIVIDI
Bagni San Nazaro in corso Italia a Genova

“Ho trovato questo commento sulla distruzione dello stabilimento di San Nazaro in corso Italia. Volevo sapere se qualcuno ha maggiori informazioni”.

E’ il post pubblicato oggi da un utente sul gruppo Fb “Genova contro il degrado” che a sua volta ha riportato il seguente allarme eternit lanciato sui social network.

Al momento, il Comune di Genova, che è proprietario della società che gestisce lo stabilimento balneare, non ha ancora fornito chiarimenti sui danni e su eventuali vecchie coperture in eternit spazzate via dal maltempo.

“Buongiorno scusate l’intromissione. Ho visto i danni enormi agli storici Bagni San Nazaro e me ne dispiaccio tantissimo. Volevo avvisare, qualora non lo sapessero già, che tutte le coperture delle cabine sono di eternit, cioè amianto. E ora, soprattutto dopo gli enormi danni subiti sono estremamente pericolose perché stanno certamente disperdendo fibre cancerogene di amianto su tutta la zona.

Urge l’intervento di bonifica specializzata di qualche ditta che rimuova e ripulisca a fondo tutto. Anche la stessa sabbia è sicuramente contaminata da amianto, a questo punto, e questa cosa può davvero diventare una strage.

Per favore, ve lo dico da tecnico, che qualcuno intervenga al più presto. Ci va di mezzo la salute pubblica e di tutti i futuri bagnanti che stenderanno l’asciugamano su sabbia mista ad amianto. Non rimuovete i detriti in maniera sbrigativa o tradizionale ma chiamate gente specializzata perchè si rischia davvero di contaminare di materiale sicuramente cancerogeno tutta la zona”.

Aggiornamento 2 novembre. Ecco la replica del presidente dei Bagni Marina Genovese Srl.

Il presidente dei Bagni Marina Genovese Srl, Avv. Daniele Camino, stamane ci ha chiesto cortesemente di pubblicare la seguente nota fornendo documento dell’Asl3 comprovante l’assenza di amianto nelle lastre ondulate in fibrocemento. Cosa che noi puntualmente abbiamo fatto rispettando il diritto di cronaca e di replica, nell’interesse dei lettori e a tutela della società.

“In riferimento alle notizie apparse ieri 1 novembre 2018 sul Vostro sito e relativi alla presunta presenza di amianto presso lo stabilimento balneare San Nazaro di Corso Italia in Genova, con la presente sono a comunicarVi che le coperture ondulate delle cabine sono realizzate in fibrocemento non contenente amianto come da comunicazione della ASL 3 del 22 marzo 2017 che si allega. Vi chiedo cortesemente, anche al fine di evitare inutili e pericolosi allarmismi nella cittadinanza, di voler pubblicare la presente dichiarazione sul Vostro sito web. Cordiali saluti”. Il presidente Avv. Daniele Camino.