Home Cronaca Cronaca Genova

Aeroporto di Genova, trasporta 116 ovuli di cocaina nello stomaco: straniero arrestato

0
CONDIVIDI

Trasportava 121 ovuli pieni di cocaina, di cui 116 nell’intestino, ma è stato intercettato all’aeroporto Cristoforo Colombo di Genova in un’operazione congiunta dell’Agenzia delle Dogane e della Guardia di Finanza.

La droga, 1.4 chili, avrebbe portato alla disponibilità di 5.800 dosi sul mercato, per un valore stimato di oltre 100mila euro.

Gli investigatori, che hanno avviato un’indagine per risalire alla filiera della droga, al momento non hanno comunicato la nazionalità dello straniero né la sua età.

Ieri gli agenti di controllo alla frontiera dell’aeroporto genovese si sono insospettiti per il nervosismo di un passeggero, proveniente dall’estero, al momento del ritiro bagagli.

Subito sono stati trovati 5 ovuli, tanto che il narcotrafficante è stato trasferito al pronto soccorso dell’ospedale Villa Scassi di Sampierdarena, dove le radiografie all’addome hanno evidenziato la presenza di altri 116 ovuli nello stomaco del paziente.

Il corriere della droga è stato arrestato con l’accusa di traffico internazionale di sostanze stupefacenti.