Home Cronaca Cronaca Genova

Accoltellamento a Borzoli per viabilità: arrestato genovese, denunciata fidanzata

0
CONDIVIDI
Nepalese chiede soldi per sigarette: al rifiuto lo accoltella alla gola

Si è concluso con l’arresto di un genovese di 27 anni e la denuncia di una concittadina 42enne la lite con accoltellamento avvenuta intorno alle 8 di oggi in via Borzoli. Secondo i poliziotti, infatti, la donna avrebbe tentato di scagionare il giovane compagno.

Lite viabilità, accoltellamento a Borzoli: un ecuadoriano ferito. Traffico in tilt

Stamane gli agenti delle volanti sono intervenute a Sestri Ponente per la segnalazione del violento alterco, scaturito per futili motivi di viabilità tra l’automobilista genovese e un altro ecuadoriano.

I poliziotti hanno soccorso il 28enne straniero, che nel frattempo aveva trovato rifugio a bordo di un bus, con una ferita da arma da taglio sotto l’ascella sinistra. Il giovane ha dichiarato di essere stato ferito dal genovese al culmine della lite e vicino al luogo dei fatti è stato trovato un coltello a serramanico, presumibilmente utilizzato dall’aggressore, sequestrato dagli agenti.

Successivamente, hanno fermato il 27enne genovese, che però ha negato ogni addebito.

Inoltre, in suo aiuto, è intervenuta una terza automobilista, la 42enne genovese, la quale ha affermato alla polizia di avere assistito ai fatti dalla propria auto e che il 28enne ecuadoriano era già ferito al momento della lite, scagionando in tal modo il 27enne.

Così, mentre l’ecuadoriano è stato trasportato in codice giallo al pronto soccorso del Villa Scassi, il presunto aggressore e la testimone sono stati accompagnati in questura.

Gli accertamenti svolti dagli investigatori hanno consentito di scoprire che i due genovesi, che avevano fatto finta di non conoscersi, erano in realtà fidanzati da qualche tempo.

Alla luce di tutti gli ulteriori accertamenti effettuati dagli investigatori, il 27enne è stato arrestato e la donna denunciata per il presunto favoreggiamento.