Home Consumatori Consumatori Italia

8000 Cani e Gatti hanno perso i loro padroncini per Covid

0
CONDIVIDI
Sono stati circa 8.000 i cani e gatti che hanno perso il loro riferimento umano a causa del covid nel corso del 2020

Sono molti i cani e gatti che hanno perso il loro riferimento umano a causa del covid nello scorso anno

In particolare cani e gatti orfani si sono registrati in maniera maggiore in Lombardia, in Veneto ed in Liguria. Ma questo dato già di per se amaro poteva essere maggiormente tragico per i quattro zampe, se la loro sorte fosse stata una gabbia di canile o gattile, ma per fortuna sia grazie ai parenti dei deceduti che in larga misura si sono occupati direttamente di adottare e curare micio e fido vedovi del loro padrone ucciso dal virus, sia grazie ai volontari di diverse associazioni e a quelli che operano singolarmente molti di loro sono stati adottati da nuove famiglie senza il triste passaggio in canile o rifugio. “Un grazie particolare va alle centinaia di volontari che in questi mesi si sono prodigati e si stanno prodigando tutt’ora per tutelare gli animali delle persone decedute o colpite dal covid o da altre patologie permettendo specialmente ai cani di poter uscire per la passeggiata anche piu volte al giorno”. Questo scrive l’Associazione Italiana Difesa Animali ed ambiente in una nota stampa diffusa questa mattina.