Home Sport Sport Savona

30° Meeting AtleticaEuropa: martedì 400 atleti a Celle Ligure

0
CONDIVIDI

CELLE LIGURE. 28 GIU. Il Meeting Arcobaleno AtleticaEuropa, da sempre inserito nel circuito Europe Athletisme Promotion, taglia il traguardo della 30° edizione. Appuntamento martedì 3 luglio presso il rinnovato Centro Sportivo Giuseppe Olmo-Pino Ferro di Celle Ligure con la partecipazione di oltre 400 atleti in arrivo da 20 nazioni.  L’evento, a cura del Centro Atletica Celle Ligure e dell’Atletica Arcobaleno Savona, è promosso dai Comuni di Celle Ligure e Varazze,  con il patrocinio della Regione Liguria, della Provincia di Savona e della Fidal, attenta all’evoluzione di questa manifestazione inserita nel progetto Meeting 2018 che include i migliori 10 Meeting d’Italia.

Oggi, presso la sala Auditorium della Regione Liguria, è avvenuta la presentazione ufficiale alla presenza dell’assessore regionale allo sport Ilaria Cavo, dell’assessore comunale di Celle Ligure Luigi Chierroni, del presidente FIDAL Liguria Riccardo Artesi, del presidente del Coni Liguria Antonio Micillo, del delegato del Coni Genova Rino Zappalà, del direttore organizzativo Giorgio Ferrando intervenuto assieme all’ostacolista Francesco Rebagliati (Atletica Arcobaleno Savona).

“Regione Liguria è al fianco di questa storica manifestazione perché rappresenta un grande momento di aggregazione che a Celle Ligure martedì 3 luglio vedrà il suo culmine al termine di un importante percorso svolto durante l’anno – spiega l’assessore regionale Ilaria Cavo – Il valore aggiunto è rappresentato dal forte coinvolgimento delle scuole e anche da un ampio programma paralimpico e special”.

Attorno al Meeting Arcobaleno AtleticaEuropa, ruotano importanti appuntamenti collaterali, organizzati da marzo in avanti: Il Triathlon di Primavera, Eurospring, l’ attività comunale, distrettuale e provinciale dei Campionati Studenteschi di Atletica e il Meeting Arcobaleno Scuola. Lo sport è occasione di valorizzazione, favorisce il turismo e va a braccetto con la cultura e la Scuola.

Il Meeting sarà teatro di entusiasmanti sfide assolute nella corsa e nei salti, unitamente al 19° Trofeo Insieme nello Sport, in collaborazione con la Fondazione “Agostino de Mari”, dedicato ai 100 e 400 metri paralimpici. Attenzione anche all’attività Special Olympics (50 metri e vortex). Verranno assegnati anche il 27° Memorial Rolando Fregoli (800 uomini), il 24° Gran Premio Giuseppe Olmo (100 uomini), l’12° Trofeo Michele Olmo (100 donne), il 28° Trofeo AtleticaEuropa (400 donne) ed il 26° Trofeo Avis Celle Ligure (400 uomini).

L’8° Trofeo Gian Mario Delucis è legato ai 100 maschili e femminili della categoria “Under 20”. Il programma prevede alle 15:45 le gare giovanili e a partire dalle 18 il Meeting Internazionale. Il Meeting Arcobaleno AtleticaEuropa potrà esser il trampolino di rilancio per due volti noti dell’Atletica ligure: l’alassino Emanuele Abate, semifinalista alle Olimpiadi di Londra 2012 nei 110 hs, ed il velocista Enrico Demonte, genovese di nascita e imperiese d’adozione. Attenzione, nei 400 ostacoli, a Eusebio Haliti, già campione d’Italia assoluto.

Tra le presenze internazionali, i 100 femminili vedono protagoniste la sudafricana Elme Smith, la svedese Sandra Tornros e Kamara Hafsatu, in arrivo da Sierra Leone. La Tornros si misurerà anche nei 200 con l’ungherese Anna Sajtos (in gara anche nei 400 con la sudafricana Carine Sander). I 400 ostacoli sono il pane dell’ inglese Clark Chay e della sudafricana Zeney Van der Walt. Attenzione agli 800 con la beniamina di casa Stefania Biscuola (Atletica Arcobaleno) pronta a sfidare la danese Stina Troest e l’ungherese Fanni Perjes.   La svedese Louise Ekman è favorita nel salto in alto alto, la connazionale Madeleine Nilson e l’ungherese Kristina Hoffer si contendono il successo nel triplo.

In campo maschile spicca, nei 100, la presenza di   Mosito Lehata (PB 10,11) in arrivo dal Lesotho e pronto a contrastare lo svedese Erik Hagberg. Nei 200, l’avversario più temibile per Demonte è l’inglese Alex Beechey. Il favorito nei 400 è l’irlandese Chris O Donnell. Sfida Albania (Eraldo Qerama)-Olanda (Luuk Wagenaar) negli 800. Attenzione agli inglesi Niall Carney, Lyoid Byron e Ralph Knibbs, allo svedese Hillenfjard nei 400 ostacoli. Attenzione anche alla pedana dell’alto con il grande confronto tra il giovanilissimo campione mondiale allievi 2017 (il sudafricano Linsday Hanekom) e il malaysiano Lee Hup Wei.

Grande attesa anche per le sfide paralimpiche, 100 e 400 riservati ad atleti in carrozzina, a contendersi il 19° Trofeo Insieme nello Sport Fondazione Agostino De Mari: in gara Alessandro Ibba, Matteo Carboni, Farhan Hadafo e Michele Briano. Grazie ad un particolare accordo con Poste Italiane, durante la manifestazione, il pubblico potrà recarsi presso speciale stand per l’annullo filatelico su cartolina dedicata all’evento. Per filatelici e non solo, una opportunità unica in occasione del trentennale della manifestazione.

L’anteprima del 30° Meeting Arcobaleno, sostenuto da Olmo e Karhu, si svolgerà lunedì prossimo, a partire dalle ore 21, presso il porticciolo turistico di Cala Cravieu a celle Ligure, con la presentazione dei protagonisti e musica a firma “Acoustic Connection”.