Home Cronaca Cronaca La Spezia

Violenza sessuale in stazione, arrestato marocchino: vittima una turista francese

0
CONDIVIDI
Stazione ferroviaria La Spezia Centrale (foto d'archivio)

A conclusione di un’indagine lampo, avviata dagli agenti della Squadra Mobile della Questura della Spezia a seguito di un tentativo di violenza sessuale avvenuto all’interno di un treno in sosta presso la Stazione Ferroviaria della Spezia Centrale, ieri è stato arrestato un ventottenne marocchino.

La vittima è una turista francese di 24 anni, che la notte del 6 settembre scorso aveva perso il treno prenotato e aveva atteso quello successivo riposando su una panchina all’interno della stazione ferroviaria.

Il giovane nordafricano, che aveva incontrato poco prima, l’aveva fatta salire su un treno fermo per riposare e quindi l’aveva sessualmente aggredita.

La francese, dopo avere respinto il marocchino, aveva approfittato di un momento favorevole ed era riuscita a sfuggire allo stupro.

La vittima aveva quindi cercato aiuto di altri passeggeri presenti all’interno della stazione ferroviaria, che avevano chiamato il numero unico di emergenza “112”.

Gli investigatori hanno quindi identificato e arrestato per la violenza sessuale il nordafricano.

Determinante, oltre alla testimonianza della vittima, è risultato il lavoro di analisi delle immagini delle telecamere di sicurezza dello scalo ferroviario.