Home Cronaca Cronaca Genova

Violenti in piazza contro la polizia, ma per i giudici sono agnellini: niente Daspo

0
CONDIVIDI
Convegno FN a Sturla, manifestanti e polizia

Violenti in piazza contro la polizia, ma per i giudici non è detto che lo siano anche nello stadio di calcio. In altre parole, ultrà politici ma tifosi agnellini.

Il Tar della Liguria nei giorni scorsi ha così annullato le misure di Daspo sportivo inflitte dalla Questura di Genova a due manifestanti di estrema sinistra, accusati di atti di violenza durante il corteo del febbraio organizzato nel febbraio dell’anno scorso a Sturla.

Il gruppo di manifestanti aveva protestato contro il convegno di Forza Nuova, blindato dalle Forze dell’ordine, al quale avevano partecipato alcuni leader dell’estrema destra europea. Otto estremisti di sinistra erano stati identificati e denunciati a seguito degli scontri con la polizia.

I giudici hanno in sintesi spiegato che “in un’occasione connotata dalla politica e dalla libertà di manifestazione non è possibile dedurre dal comportamento violento la possibilità di effetti pregiudizievoli nel settore del tifo sportivo. La condotta dei ricorrenti, potrà ricevere, se del caso, la sottolineatura penale da cui potranno derivare le eventuali misure di polizia previste dalla legge”.